Walter Zenga

    0
    82

    Eletto per tre volte consecutive, dal 1989 al 1991, come miglior portiere del mondo dall’IFFHS, legò il suo nome all’Inter con cui vinse uno scudetto, una Supercoppa italiana e due Coppe UEFA. Venne soprannominato Uomo Ragno nel 1992, quando Sacchi lo escluse a sorpresa dalla Nazionale e Zenga, in risposta alle domande dei giornalisti, canticchiò il brano degli 883 Hanno ucciso l’uomo ragno.