MotoGp Italia, Bagnaia trionfa davanti a Bastianini e Martin

MotoGp Italia, Bagnaia trionfa davanti a Bastianini e Martin

(Adnkronos) – Francesco ‘Pecco’ Bagnaia trionfa nel Gp d’Italia nella classe MotoGp. Il piemontese della Ducati ufficiale si impone davanti al compagno di squadra Enea Bastianini. A completare il podio il leader iridato, lo spagnolo Jorge Martin, in sella ad un’altra moto di Borgo Panigale, quella del team Pramac.  

“Non è stato semplice partire dal 5° posto, ma poi ho scelto la strategia di andare all’esterno e ha funzionato perfettamente” ha detto Bagnaia. “Poi ho iniziato a spingere, ma non è stato semplice perché è stato complesso gestire bene la gomma posteriore e spingevo tanto all’anteriore, ma vincere oggi dopo un weekend come questo è fantastico. Adoro questa gente e sono molto contento anche per Enea che ha fatto un ottimo lavoro. Grazie Mugello, è fantastico”.  

“Sono un po’ frustrato per l’ultimo giro” commenta Martin. “Abbiamo fatto un grande miglioramento, riuscivo a tenere il ritmo incredibile di Pecco che faceva un record giro dopo giro, e alla fine pensavo di poterlo persino attaccare per la vittoria. Lo stavo recuperando, però poi ho visto che ero troppo al limite e ho atteso, ma mi sento frustrato perché non sono riuscito a chiudere con l’ultima linea e Enea mi ha superato. Un podio dopo un weekend così difficile è comunque cruciale, ora riposiamo e torneremo più forti ad Assen”.  

“E’ incredibile ottenere un podio dopo un periodo difficile” sottolinea Bastianini. “Qualcosa non andava, ma abbiamo risolto il problema e oggi ho spinto tantissimo, come un bastardo. Posso essere davvero contento, ho dormito un pochino verso metà gara, ma poi quando Marc mi ha superato ho capito che era il momento di spingere. Dovevo recuperare, all’ultimo giro ho visto che Jorge era davvero vicino e mi sono detto che era possibile anche arrivare secondo. L’ho superato all’ultima curva e sono molto felice, voglio dedicare questa gara al mio cane che è venuto a mancare una settimana fa, era la mia bambina”. 

Total
0
Shares
Articoli correlati
P