José Mourinho: “Alla Roma non si giocava per vincere”

José Mourinho

In una recente uscita mediatica, José Mourinho, ex allenatore della Roma e ora alla guida del Fenerbahçe, ha lanciato una frecciatina al suo vecchio club. Durante la sua presenza all’amichevole tra Portogallo e Croazia, Mourinho ha condiviso alcune riflessioni sulla sua nuova avventura in Turchia.

«Non si giocava per vincere». Queste le parole di Mourinho riferite al periodo trascorso alla guida della Roma. Lo Special One si è espresso chiaramente sul suo trasferimento al Fenerbahçe: ««La scelta del Fenerbahçe? Mi mancava giocare per vincere. La Roma giocava per vincere perché dicevano che quando c’ero io si giocava per vincere, ma non era vero. Tanto che dopo la mia partenza non è cambiato nulla. Nelle competizioni europee era fuori dagli schemi, a livello nazionale non è cambiato nulla. Lottare per il campionato, che è una cosa che mi motiva, che non avevo alla Roma, non avevo al Tottenham. Mi manca il fatto di non poter perdere punti».

Inoltre, Mourinho si è detto fiducioso riguardo la collaborazione con Mario Braco, direttore sportivo del Fenerbahçe. «Parla la mia stessa lingua, è un uomo di esperienza, conosce la realtà del calcio turco. Non sapremo chi è il presidente fino a domani (oggi, ndr), ma tutti e tre hanno approvato il mio arrivo».

Total
0
Shares
Articoli correlati
P