I casi Di Lorenzo e Kvaratskhelia: scricchiolano i pilastri del Napoli

Giovanni Di Lorenzo
LiveMedia/DPPI Images

Di Lorenzo e Kvaratskhelia, due pilastri fondamentali del Napoli, sono al centro delle attenzioni mediatiche in un periodo cruciale per la squadra, ora sotto la guida tecnica di Antonio Conte.

Dichiarazioni Incendiarie e Risposta Decisa del Club

Domenica scorsa, le interviste rilasciate dall’entourage di Kvaratskhelia alla rete georgiana Imedi hanno scatenato una tempesta. Mamuka Jugeli e Badri, rispettivamente agente e padre del giocatore, hanno espresso il desiderio di lasciare il club partenopeo. Tuttavia, con una risposta rapida e chiara attraverso i social media, il Calcio Napoli ha ribadito la sua posizione: Kvaratskhelia ha un contratto di altri tre anni e non è sul mercato, chiudendo qualsiasi speculazione con un definitivo “Fine della storia”.

Le Preoccupazioni dell’Entourage e la Posizione del Club

Il dialogo tra l’agente e il padre di Kvaratskhelia riflette una preoccupazione profonda per il futuro del giocatore, sottolineando la loro speranza in un trasferimento a un club che partecipi alla Champions League. Nonostante queste dichiarazioni, il Napoli mantiene una posizione ferma, con De Laurentiis che considera il giocatore un elemento chiave per il futuro del club, non influenzato dalle pressioni esterne.

Il Futuro Contrattuale e l’Influenza di Conte

La strategia di De Laurentiis prevede non solo di tenere Kvaratskhelia fino al 2027, ma anche di migliorare le sue condizioni contrattuali, proponendo un prolungamento fino al 2029 con un ingaggio significativamente migliorato. L’arrivo di Conte, noto per rinnovare l’entusiasmo tra i giocatori, ha già avuto un impatto positivo, con Kvaratskhelia che ha mostrato disponibilità a restare e trattare il rinnovo, nonostante la mancata qualificazione alla Champions.

Il Legame con Napoli e l’Eco di Maradona

La storia di Kvaratskhelia e la sua connessione con Napoli evoca ricordi di un’altra leggenda calcistica, Diego Maradona. Proprio come Maradona respinse le avances di club esteri per restare a Napoli, così sembra emergere un parallelo romantico con Kvaratskhelia, legato al club non solo da un contratto, ma anche da un legame emotivo e storico.

Total
0
Shares
Articoli correlati
P