Avvale acquisisce la francese Reportwise

Avvale acquisisce la francese Reportwise

(Adnkronos) – Avvale, la digital business transformation company guidata da Domenico Restuccia, che a fine 2023 ha superato i 300 milioni di euro di fatturato con 3mila professionisti distribuiti in 20 uffici tra Europa, Stati Uniti, America Latina e Medio Oriente, entra anche in Francia con un investimento che segue le acquisizioni avvenute tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022, tra cui quelle della spagnola Axazure e dell’italiana DocFlow. La scelta di rilevare l’azienda francese Reportwise, che ha chiuso il 2023 con circa 14 milioni di euro di fatturato, 100 consulenti con un’esperienza media di oltre 15 anni e più di 200 clienti attivi (tra i quali oltre il 65% del Cac 40, il principale indice azionario della borsa francese), nasce dalla volontà di espandere su scala globale la capacità di offrire alle imprese servizi avanzati di misurazione, analisi, pianificazione e rendicontazione di dati finanziari e non finanziari (Esg) combinando competenze specialistiche funzionali, conoscenza delle piattaforme tecnologiche e innovazione.  

Rilevando Reportwise, realtà francese di eccellenza specializzata nel settore dell’Epm-Enterprise Performance Management (la tecnologia che fornisce analisi, reporting e modellazione delle previsioni con cui le organizzazioni misurano, analizzano, pianificano, consolidano e presentano i dati di performance finanziaria e Esg), Avvale, nata vent’anni fa a Milano e che oggi supporta la digitalizzazione di pmi e Fortune500 di tutto il mondo, espande ulteriormente la sua presenza in Europa continentale, migliorando la sua capacità di offrire servizi avanzati di analisi e reporting di dati finanziari e Esg. Raggiungere la soglia dei 500 milioni di euro di fatturato entro il 2026 combinando crescita organica ed inorganica è l’obiettivo dell’azienda guidata da Domenico Restuccia, per il quale “l’alleanza tra Avvale e Reportwise rappresenta un impegno condiviso a supportare sempre meglio i nostri clienti nel monitoraggio degli indicatori di performance tanto finanziari quanto non finanziari (Esg), facendo leva sulle tecnologie di avanguardia emergenti in ambito Epm; se sostenibilità e profitto sono i fini di un’azienda, allora entrambi devono essere scientificamente misurabili e diventare parte della strategia aziendale”. 

“Con i partner di Reportwise – aggiunge Vincenzo Giannelli, MD Corporate di Avvale – non solo rafforzeremo la nostra presenza nel mercato francese ma miglioreremo anche la nostra capacità a livello internazionale di collaborare con i partner tecnologici e di individuare le soluzioni più innovative per i nostri clienti”. Da parte loro, i quattro soci di Reportwise, Bertrand Lacheteau, Grégoire Borgeaud, Jean-Laurent Philippe e Ludovic Reynaud, commentano: “Entrando a far parte del gruppo Avvale accediamo a una nuova dimensione e rafforziamo la nostra expertise”.  

Total
0
Shares
Articoli correlati
P