20 Marzo 2024

Stati Generali della Sostenibilità

2 minuti di lettura
Stati Generali della Sostenibilità

(Adnkronos) –
Quando la sfida è governare la complessità Roma 21 marzo 2024 

Mattina | Sala Baldini in Piazza Campitelli, 9  

Pomeriggio | San Carlo ai Catinari in piazza Cairoli, 117 

Roma, 20.03.2024 – Un incontro particolarmente ricco quello organizzato dalla Fondazione E-Novation metafora della complessità che racconta e si propone di governare: 70 interventi due sessioni al giorno, 8 tavole rotonde tre location, due giorni romani pieni di incontri nel segno della sostenibilità ed eccellenza. Partner che si conferma di eccezione l’Osservatorio Nazionale Amianto e Assoimpredia Confindustria che dopo l’apertura il 21 alle 9 alla Sala Baldini in Piazza Campitelli, 9 e il pomeriggio a San Carlo ai Catinari in piazza Cairoli, 117, riceve il testimone e prosegue i lavori al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo venerdì 22 dalle 9 alle 18. 

Il futuro delle Città e la mobilità, il rapporto con le nuove tecnologie e in primis l’Intelligenza artificiale, il modello di Eccellenza e Sostenibilità del Made in Italy unico al mondo, il dialogo internazionale sono i temi su cui si confronteranno imprenditori e professionisti che hanno accolto l’appello di raccontarsi attraverso le buone pratiche lanciato da Massimo Lucidi Presidente della Fondazione E-Novation e immediatamente fatto proprio da centinaia di aderenti tra i quali Anna Pasotti Presidente di Sostenibilità d’impresa, Alberto Patruno DG di Assoimpredia, Ezio Bonanni Presidente di Osservatorio Nazionale Amianto, Renato Zelcher, AD Crocco Spa, Edoardo Antonio De Luca DG Elettricità Futura, Roberto Bramati Vice presidente di CNCC, Paolo Vimercati Direttore territorio e rigenerazione di Lombardini 22, Michele Albanese DG della Banca di Credito Cooperativo di Monte Pruno, l’imprenditore Marco Arturi il consulente per l’energia rinnovabile e la finanza strutturata Marco Sturlese, Tommaso Marrocchesi Marzi produttore e Vicepresidente della Fondazione Tutela Territorio Chianti Classico, Silvio Cocco Presidente Fondazione Istituto Italiano per il Calcestruzzo, Ugo Biacchi direttore generale di Towards the Sun, Oscar Coci, Sustainability Manager Meic Services Spa “Impresa di Pace”, Adriana Sartor Presidente Elettrotec srl. Impossibile citarli tutti, ma si ha subito un’idea di un approccio dal basso, dal mercato, dal territorio, dove si incrociano storie di piccoli; eppure, di grandi realtà tutte capaci a stare in mercati sempre più complessi.  

A iniziare i lavori con i propri saluti inaugurali ben due arcivescovi, Giampiero Palmiero di Ascoli Piceno e Davide Carbonaro di Potenza assieme a Daniela Nugnes Presidente di Bellessere Fairplay della Fondazione E-Novation e Michele Sarno Presidente emerito Camera Penale di Salerno e Duilio Giammaria giornalista e conduttore di Petrolio che tratta proprio i delicati temi dell’innovazione e sostenibilità. Preziosi saranno pure le relazioni dei professori Stefano Zamagni
e Stefano Zecchi la presenza di Maurizio Molinari direttore di Repubblica e i numeri del sociologo e volto televisivo Antonio Noto. Gli Italiani hanno paura del costo del passaggio al green, definito troppo caro dal 74% degli Italiani. Numeri su cui riflettere e riflessioni da condividere… fino ai prossimi appuntamenti itineranti nell’area euromediterranea. Gli imprenditori chiamati sapranno offrire delle vere e proprie lezioni su cui riflettere per vincere luoghi comuni e fake news: è il caso di Renato Zelcher, AD di Crocco spa, che ci spiegherà tutto quanto c’è da sapere sulla plastica.
 

Ben quattro ex ministri all’ambiente Ronchi, Clini, Pecoraro e Galletti, e numerosi Sindaci e amministratori locali (Chioggia, Matera, Montevarchi, Val di Fassa) confermati saranno utilissimi a tirare le fila di un documento finale che vuole dare incoraggiamento e suggerimenti alla Presidente Meloni nell’azione di Governo su questi delicati temi che richiedono partecipazione e consapevolezza. Previsto un manifesto finale e un appello per Giorgia Meloni ed Emma Marcegaglia rispettivamente a capo del G7 come capo del Governo del Paese di turno e del B7 la comunità degli imprenditori dei 7 grandi Paesi al mondo.
 

Massimo Lucidi 339 877 2770 

fondazioneenovation@gmail.com
 

Da non perdere!

P