Torna ‘Non è un Paese per Giovani’, dialogo fra generazioni

Torna ‘Non è un Paese per Giovani’, dialogo fra generazioni -
Torna ‘Non è un Paese per Giovani’, dialogo fra generazioni –

(Adnkronos) –
Lavoro, ambiente, digitale, società. Torna su questi temi “Non è un Paese per giovani. Generazioni che parlano”, una seconda stagione per il podcast in cui si parla dei problemi delle nuove generazioni. Dai Vivai Paola Favilla di Lucca, 10 puntate per accorciare le distanze fra adulti e giovani. Il podcast arriva alla sua seconda stagione dopo le 7 puntate della prima serie girate negli studi di RadioBruno che è media partner anche di questa edizione. Direttamente da Greenheart, lo spazio ricavato all’interno dei Vivai Paola Favilla di Lucca, gli host della prima stagione, Valerio Martinelli e Pietro Mattonai, insieme a Nicola Vannucchi e Ilaria Genovesi, hanno allestito un vero e proprio angolo di talk in cui gli ospiti, uno per ogni puntata, si alterneranno su vari temi. 

L’ossatura principale, però, rimane sempre la stessa: il rapporto tra i giovani e gli adulti, tra la generazione dei Millennial e quella dei cosiddetti Baby boomer. Due mondi molto diversi per opportunità, condizioni socioeconomiche e convinzioni profonde, che spesso non riescono a comunicare e che il podcast cerca, al contrario, di mettere in contatto. Il tutto con una chiacchierata semi-libera e semi-seria, ispirata a esempi già noti, per la quale viene predisposta una scaletta di massima, ma senza un canovaccio preciso da seguire, in modo da esplorare i diversi temi anche sulla base della curiosità del momento. 

L’obiettivo di questa nuova stagione, spiegano gli organizzatori, composta da 10 puntate così come quella passata, è quella di mettere in piedi un dialogo e un confronto fra generazioni che, come evidenziano i dati non solo economici, ma anche sociali, sembrano divise come mai altre nella storia. La trasmissione cercherà non solo di parlare ai giovani e dei giovani, ma si pone l’obiettivo di rivolgere i microfoni “verso” i giovani per farli parlare e raccontare le loro storie ed esperienze.  

Tra gli ospiti al momento confermati ci sono Livia Bartoli, titolare dei Vivai Paola Favilla e la più giovane consulente finanziaria iscritta all’albo; Luciano Monti, docente di Politiche dell’Unione Europea della Luiss Guido Carli e Condirettore scientifico della Fondazione Bruno Visentini; Bigo, artista, fumettista e yacht designer, già protagonista con le sue opere di mostre d’arte; Alberto Vannucci, docente di Scienza Politica all’Università di Pisa ed esperto di corruzione, tema sul quale ha pubblicato numerosi libri e articoli. Conducono il podcast Valerio Martinelli, ricercatore, consulente e amministratore pubblico, Pietro Mattonai, giornalista e analista geopolitico, Nicola Vannucchi, digital content creator e streamer.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P