Notre Dame de Paris incanta il pubblico di Bari al Palaflorio - credito fotografico di Francesco Prandoni
Notre Dame de Paris incanta il pubblico di Bari al Palaflorio - credito fotografico di Francesco Prandoni

Notre Dame de Paris incanta il pubblico di Bari al Palaflorio

Accolto con grande successo a Bari, Notre Dame de Paris ha suscitato la grande ammirazione del pubblico del Palaflorio nella tappa pugliese del tour che celebra il Ventennale dell’opera popolare moderna più famosa al mondo.

Uno spettacolo tra i più imponenti mai realizzati, nonchè pietra miliare dello spettacolo italiano e mondiale.

Racchiude il fascino di un’opera che non smetterà mai di emozionare, raccontando il mondo moderno attraverso una storia di tempi passati.

L’eterno potere dell’amore riverbera nella musica, nei passi e nella coreografia, nelle parole e nelle azioni dei protagonisti, riempiendo gli occhi dello spettatore di meraviglia per uno spettacolo che si fa amare sempre di più ogni volta.

Non manca la firma, inconfondibile, di Riccardo Cocciante con le sue musiche sublimi. 

Magistrale l’adattamento al romanzo di Victor Hugo ad opera di Luc Plamondon e di Pasquale Panella, diretto dal sapiente regista Gilles Maheu.

Alla regia Gilles Maheu, con le coreografie e i movimenti di scena ideati da Martino Müller. I costumi sono di Fred Sathal e le scene di Christian Ratz. 

Un team di artisti di primo livello che ha reso quest’opera un assoluto capolavoro.

Il cast

Lola Ponce nei panni di Esmeralda, Giò Di Tonno – Quasimodo, Vittorio Matteucci – Frollo, Leonardo Di Minno – Clopin, Matteo Setti – Gringoire, Graziano Galatone – Febo, Tania Tuccinardi – Fiordaliso.

Il loro programma è inoltre completato da ospiti speciali in alcune delle date del tour, ovvero Claudia D’Ottavi e Marco Guerzoni, nelle vesti di Fiordaliso e Clopin, tra i primi interpreti nel 2002. 

La tournée

La tournée è prodotta da Clemente Zard con la collaborazione con Enzo Product Ltd, interamente curata e distribuita da Vivo Concerti.

E’ partita il 3 marzo da Milano proseguendo poi ad Ancona, Jesolo (VE), Firenze, Roma, Reggio Calabria, Lugano, Genova, Codroipo (UD), Lanciano, Ferrara, San Pancrazio Salentino, Pula (CA), Palermo, Torre del Lago (LU), Milano, Verona, Napoli, Bari, Catania, Eboli, Casalecchio di Reno (BO), Torino, Trieste e si concluderà a gennaio 2023 a Milano.

P