Epson completa la gamma di multifunzione per l’ufficio, continuando l’impegno per la sostenibilità con la tecnologia inkjet a freddo e interrompendo la vendita delle stampanti laser in tutto il mondo

(Adnkronos) – AMSTERDAM, 23 novembre 2022 /PRNewswire/ — A conferma del proprio impegno nei confronti della stampa inkjet, Epson ha introdotto i nuovi multifunzione della serie WorkForce Enterprise AM da 40-60 ppm. Dotati di tecnologia inkjet a freddo con testina piezoelettrica, questi modelli completano la gamma di soluzioni A3 per l’ufficio. 

I nuovi prodotti introducono la tecnologia statica con testina in linea nel segmento dei dispositivi a media velocità, semplificando il processo di vendita per i partner di canale Epson e offrendo agli utenti finali una soluzione perfettamente coerente, in linea con i requisiti di sostenibilità. 

Oltre a consumare meno rispetto alle stampanti laser, le soluzioni inkjet prevedono un minore utilizzo di risorse in fase di produzione e spedizione grazie al peso e all’ingombro ridotti. Le dimensioni compatte, inoltre, ne semplificano l’integrazione in ufficio e riducono lo spazio occupato. Anche le cartucce di inchiostro ad alta capacità prevedono un minore impiego di risorse e agevolano la spedizione, lo stoccaggio e la gestione dei materiali di consumo. 

Questi prodotti segnano un importante cambiamento nella strategia di stampa Epson e supportano il suo impegno verso la sostenibilità. Il loro lancio coincide con la decisione presa da Epson di passare unicamente alla tecnologia inkjet e terminare la vendita e la distribuzione su scala mondiale delle stampanti laser entro il 2026. A distanza di un anno dall’annuncio dell’investimento da 100 miliardi di yen (oltre 750 milioni di euro) per l’innovazione sostenibile, Epson ha intrapreso questa scelta dettata dalla limitata capacità della tecnologia laser di evolversi verso una maggiore sostenibilità. La stampa laser, infatti, richiede calore e ciò comporta un aumento dei consumi energetici. 

Inoltre, grazie al minor numero di parti mobili e consumabili da sostituire durante l’intera vita utile della stampante rispetto ai modelli laser, la tecnologia inkjet Epson riduce significativamente la manutenzione. Meno interventi significano meno tempi di inattività e, di conseguenza, una produttività più alta e una maggiore soddisfazione dell’utente. 

Luca Motta, Head of Sales Office Print di Epson Italia, ha commentato: “La nuova serie WorkForce Enterprise AM completa la gamma inkjet Epson per l’ufficio, che ora include soluzioni per ogni esigenza di stampa, dalle stampanti per piccoli gruppi di lavoro ai multifunzione dipartimentali ad alta velocità. Con il supporto di programmi a costo copia, soluzioni per flussi di lavoro e servizi da remoto, questi dispositivi offrono un sistema di stampa sostenibile, affidabile e di alta qualità con una manutenzione ridotta al minimo”.    

Maggiori informazioni sulla nuova gamma 

Photo – https://mma.prnewswire.com/media/1952453/Epson_AM_C_Series.jpg
 

 

P