Un abito da sposa per sostenere le attività di Aisla -
Un abito da sposa per sostenere le attività di Aisla -

Un abito da sposa per sostenere le attività di Aisla

(Adnkronos) –
Abiti da sposta speciali sono disponibili nella sede dell’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla) di Pistoia. Sono 24 abiti sartoriali che, con un’offerta minima, a partire da 400 euro, potranno essere comprati dalle future spose per rendere ancora più unico e bello il giorno del loro matrimonio sostenendo le attività dell’associazione. 

Tutto ha avuto inizio da un’idea di Dante Tessuti, una storica ditta toscana di Prato, racconta Aisla. Prima della chiusura definitiva dell’azienda, Daniele, figlio di Dante, ha donato numerose rimanenze di tessuti e stoffa a due loro clienti affezionati, Argia e Oliver. Dalle loro mani sapienti sono stati realizzati 24 splendidi abiti da sposa, donati alla sezione territoriale di Aisla di Pistoia. Le future spose possono quindi acquistare un abito decisamente originale per il loro giorno del matrimonio, sapendo che il ricavato verrà devoluto a sostegno delle attività dell’Aisla di Pistoia e per contribuire ai progetti di supporto portati avanti dalla sezione di Prato per le famiglie di persone con Sla presenti nel territorio. 

Torna in campo la solidarietà e la ‘generAttività’ di Aisla – si legge in una nota dell’associazione – che, mettendo la vita al primo posto, si offre come vetrina di questi abiti nel suo negozio solidale dove si possono trovare anche gadget di altro genere, come bomboniere e pergamene solidali (negoziosolidaleaisla.it). Argia e Oliver sono disponibili ad adattare le misure degli abiti, prevalentemente in taglia 42 e 44, alle future spose interessate. 

P