Trasporto aereo, Troncone (Adr): “Oggi pietra miliare, pionieri in mobilità aerea avanzata” -
Trasporto aereo, Troncone (Adr): “Oggi pietra miliare, pionieri in mobilità aerea avanzata” -

Trasporto aereo, Troncone (Adr): “Oggi pietra miliare, pionieri in mobilità aerea avanzata”

(Adnkronos) – “L’evento di oggi rappresenta una pietra miliare nel nostro percorso finalizzato a essere ‘pionieri’ nella sperimentazione e nell’implementazione della Mobilità Aerea Avanzata in Italia, e a fare la nostra parte per rendere i trasporti urbani sempre più sostenibili e seamless”. Ad affermarlo è Marco Troncone, ceo di Aeroporti di Roma. “L’apertura del primo vertiporto in Italia e il volo del primo eVtol equipaggiato rappresentano un passo significativo verso l’attivazione delle prime rotte Aam tra l’aeroporto di Fiumicino e il centro di Roma entro la fine del 2024, in vista del Giubileo, nell’ottica di offrire il nostro contributo alla nostra città e alle istituzioni nell’accogliere i flussi turistici internazionali con un servizio innovativo e all’avanguardia”.  

“In poco meno di un anno siamo passati da un accordo di partnership firmato e dall’avvio di una serie di eventi a un test di volo in una struttura funzionante. Per questo motivo, stiamo riunendo tutti i principali stakeholder e le autorità di regolamentazione affinché possano osservare di persona questo servizio di mobilità e questa tecnologia,” spiega poi Christian Bauer, Chief Commercial Officer e Interim Chief Financial Officer di Volocopter.  

“Questo vertiporto di prova è particolarmente importante per UrbanV, in quanto rappresenta il nostro primo passo verso la creazione di una rete di vertiporti nell’area di Roma,” ha commentato Carlo Tursi, ceo di UrbanV. “In stretta sinergia con tutti i nostri partner in questo nuovo ecosistema di mobilità, stiamo facendo progressi verso il posizionamento di Roma come una delle prime città europee capaci di offrire collegamenti diretti con velivoli elettrici, sfruttando l’esperienza che abbiamo sviluppato nella progettazione e nella costruzione di infrastrutture di terra per la mobilità aerea avanzata.” 

P