Russia, Cremlino: “Condanniamo arresto Artem Uss in Italia” -
Russia, Cremlino: “Condanniamo arresto Artem Uss in Italia” -

Russia, Cremlino: “Condanniamo arresto Artem Uss in Italia”

(Adnkronos) – Il Cremlino condanna l’arresto di due cittadini russi, tra cui Artem Uss, il figlio del governatore della regione siberiana di Krasnoyarsk fermato il 17 ottobre scorso a Malpensa su richiesta degli Usa dove è incriminato per avere evaso le sanzioni con la vendita illegale di tecnologia Usa a società militari russe.  

“Noi siamo categoricamente contro e condanniamo la pratica di questo tipo di arresti di cittadini russi”, ha detto il portavoce Dmitry Peskov, aggiungendo che faremo “tutto il possibile” per difendere i connazionali. 

Oltre a Uss è stato arrestato Yury Orekhov in Germania, dove i due sono titolari di una società, secondo quanto si legge nell’incriminazione dei procuratori federali Usa che hanno in tutto incriminato 7 persone, cinque russi e due venezuelani.  

P