Alberto Angela

Passaggio a Nord Ovest: la puntata del 29 ottobre

Alberto Angela guiderà i telespettatori alla scoperta di un vero gioiello, un teatro all’italiana in miniatura custodito tra i monti dell’appennino toscano che sfiora Lucca, nella puntata di “Passaggio a nord ovest”, in onda sabato 29 ottobre alle 15.00 su Rai 1.

Le anticipazioni della puntata

La meta è Vetriano, una frazione di Pescaglia: qui gli abitanti del paese chiamano questo teatrino “La bomboniera”, una vera delizia architettonica, che nel 1997 ha vinto il primato come teatrino storico pubblico più piccolo del mondo ancora in attività. Misura 71 m² totali ed ha solo ottantacinque posti distribuiti tra la platea e due ordini di balconate. 
A seguire la trasmissione farà un viaggio all’Isola di Pasqua, una delle terre abitate più isolate del pianeta, ripercorrendo la sua storia a partire dalle origini. L’archeologo Nicolas Cauwe, che ha dedicato gran parte dei suoi studi all’Isola di Pasqua, riesce a determinare l’origine polinesiana dei Rapa Nui, confrontando le statue in pietra presenti su tutta l’isola, i Moai, e quelle presenti sull’arcipelago delle Isole Marchesi.
L’India e il Pakistan formano un subcontinente di culture e religioni diverse. Durante l’epoca coloniale, gli inglesi trasformarono un vecchio sentiero in una grande strada e chiamarono quella strada, che attraversava il loro regno, la “Grand Trunk Road”. Come una pulsante arteria vitale, questa strada leggendaria si estende per duemilacinquecento chilometri: un’esperienza indimenticabile.
Il tram è un mezzo di trasporto popolare che caratterizza quasi tutte le città del mondo. A un certo punto della sua storia, il tram ha rischiato di scomparire per sempre, lasciando campo libero alle auto e agli autobus. Ma poi c’è stata una sorta di rinascita, con tram di ultima generazione che mantengono comunque vivo il fascino di sempre.
Per quasi 800 anni, l’Andalusia ha fatto parte del mondo islamico, ma in che modo la cultura araba ha influenzato l’arte dei giardini nella Spagna meridionale e come si è fusa con l’artigianato e la cultura del luogo? È l’inizio di un viaggio alla scoperta delle radici di un ideale di bellezza che ha oltre mille anni di storia e unisce l’Europa e l’Oriente.  

A seguire la trasmissione farà un viaggio all’Isola di Pasqua, una delle terre abitate più isolate del pianeta, ripercorrendo la sua storia a partire dalle origini. L’archeologo Nicolas Cauwe, che ha dedicato gran parte dei suoi studi all’Isola di Pasqua, riesce a determinare l’origine polinesiana dei Rapa Nui, confrontando le statue in pietra presenti su tutta l’isola, i Moai, e quelle presenti sull’arcipelago delle Isole Marchesi.

L’India e il Pakistan formano un subcontinente di culture e religioni diverse. Durante l’epoca coloniale, gli inglesi trasformarono un vecchio sentiero in una grande strada e chiamarono quella strada, che attraversava il loro regno, la “Grand Trunk Road”. Come una pulsante arteria vitale, questa strada leggendaria si estende per duemilacinquecento chilometri: un’esperienza indimenticabile.

Il tram è un mezzo di trasporto popolare che caratterizza quasi tutte le città del mondo. A un certo punto della sua storia, il tram ha rischiato di scomparire per sempre, lasciando campo libero alle auto e agli autobus. Ma poi c’è stata una sorta di rinascita, con tram di ultima generazione che mantengono comunque vivo il fascino di sempre.

Per quasi 800 anni, l’Andalusia ha fatto parte del mondo islamico, ma in che modo la cultura araba ha influenzato l’arte dei giardini nella Spagna meridionale e come si è fusa con l’artigianato e la cultura del luogo? È l’inizio di un viaggio alla scoperta delle radici di un ideale di bellezza che ha oltre mille anni di storia e unisce l’Europa e l’Oriente.  

P