Generazione Z: piace e convince il programma di Monica Setta dedicato ai giovani -
Generazione Z: piace e convince il programma di Monica Setta dedicato ai giovani -

Generazione Z: piace e convince il programma di Monica Setta dedicato ai giovani

Piace e convince la seconda edizione di Generazione Z, il programma di Monica Setta, in onda ogni martedì su Rai2, dedicato ai giovani.

La trasmissione scorre piacevolmente, grazie alla professionalità della conduttrice.

La puntata di esordio della stagione 2022-2023 si è aperta con tre storie di ragazze della Generazione Z.

La prima quella di Francesca Sebastiani, la 22enne di Secondigliano che ha denunciato di avere rifiutato una paga mensile di 280 euro per 10 ore di lavoro al giorno come commessa. 

Poi spazio a Diana Di Meo, l’arbitro di 23 anni di Pescara e Beatrice Segreti. 24 anni da Verona regina della piattaforma OnlyFans.

Con Monica Setta, a commentare la professoressa Laura Dalla Ragione, psichiatra e psicoterapeuta esperta in criticità della “Gen Z”.

E poi gli ospiti già annunciati da Lifestyleblog.it: Alessio Lapice, Violante Placido e la cantante Sissi.

Generazione Z

Un appuntamento interessante per un pubblico che spesso risulta difficile da intercettare per la tv generalista.

Un mondo interessante che merita, senza dubbio, un’attenzione dedicata e chi meglio di Monica Setta riesce a farlo dando il giusto risalto a una fascia di pubblico che spesso ruota intorno ai social.

In studio sono presenti i protagonisti: i giovani. Non soltanto personaggi noti, ma anche ragazzi comuni e la presenza di vip con i quali dialogare su diversi argomenti. 

Insomma, quella di Generazione Z rappresenta una sfida importante per il piccolo schermo nel quale, spesso, non viene dato giusto risalto ai ragazzi. 

P