Assago, Carrefour: “Rimossi da tutti punti vendita oggetti taglienti” -
Assago, Carrefour: “Rimossi da tutti punti vendita oggetti taglienti” -

Assago, Carrefour: “Rimossi da tutti punti vendita oggetti taglienti”

(Adnkronos) – “Tutti gli oggetti taglienti sono stati rimossi da tutti i punti vendita” della catena di supermercati Carrefour, dopo l’aggressione avvenuta ieri sera nel punto vendita all’interno del centro commerciale Milanofiori di Assago. Lo rende noto Carrefour Italia che, in segno di rispetto per la morte del suo dipendente, ha deciso di tenere chiuso per la giornata di oggi il supermarket di Assago e di indire due momenti di silenzio in nei punti vendita in tutta Italia. 

L’azienda ricorda poi che ieri sera è stato attivato il supporto psicologico per tutti i collaboratori che sono stati testimoni di questo episodio. 

“A seguito di quanto accaduto nell’Ipermercato Carrefour di Assago, la direzione aziendale ha deciso che oggi il punto vendita resterà chiuso al pubblico, in segno di rispetto per il dipendente Luis Fernando Ruggieri, deceduto a seguito dell’aggressione, per i suoi familiari e per tutti gli altri feriti coinvolti nell’accaduto”, ha scritto in una nota il Carrefour Italia che ha inoltre indetto “due momenti di silenzio nella giornata di oggi, alle 12 e alle 17, che verranno rispettati in tutti i punti vendita sul territorio nazionale, per ricordare la vittima di questo episodio drammatico. Il giorno del funerale, l’Ipermercato di Assago rimarrà chiuso per le ore del servizio funebre”.  

“Siamo in stretto e costante contatto con le famiglie coinvolte per supportarle in ogni modo possibile – prosegue la nota – e siamo a completa disposizione delle autorità competenti per far sì che la giustizia faccia il suo corso. Siamo felici di apprendere che l’altro nostro collaboratore rimasto ferito non è più in pericolo di vita e ci auguriamo che possa rimettersi presto. Ringraziamo di cuore tutti coloro che ieri sono intervenuti con grande coraggio per fermare l’aggressione, rischiando di rimanere feriti”. 

“Sono sconvolta da quanto accaduto. Mi metto nei panni di chi era lì tranquillamente a fare la spesa, in una giornata normale, gesti quotidiani di tutti noi. E poi vede improvvisamente una persona che corre all’impazzata con in mano un coltello e colpisce senza senso chi si trova davanti. Assurdo! Spero che la giustizia faccia il suo giusto corso e arrivi veramente a punire questa persona che senza un perché ha causato dolore e anche un lutto in diverse famiglie”, ha scritto su Facebook Lara Carano, sindaca del comune di Assago. 

“Mi unisco al loro dolore – conclude Carano – e faccio i complimenti alle forze dell’ordine e alla direzione del Carrefour per la gestione della situazione, catturando in breve tempo il pazzo”. 

P