Artmarket.com: la fiera dell’arte Paris+ promuoverà il mercato dell’arte francese. Artprice si congratula con Mimosa Echard, vincitrice del premio Marcel Duchamp 2022

(Adnkronos) – PARIGI, 19 ottobre 2022 /PRNewswire/ — L’organizzazione internazionale Art Basel, di proprietà del Gruppo MCH, sta per inaugurare la sua prima fiera dell’arte Paris+ (20-23 ottobre), che prenderà il posto della FIAC. Il cambiamento segue un’ondata di nuove gallerie appena inaugurate nella capitale francese, tra cui Skarstedt, David Zwirner e Peter Kilchmann, nonché l’apertura di nuove filiali di Gagosian e Continua, e l’inaugurazione della collezione Pinault all’ex Bourse de Commerce. Nel complesso, questi sviluppi illustrano chiaramente l’ambizione di Parigi di tornare a occupare una posizione dominante nel mercato dell’arte globale in un’epoca post-Covid e post-Brexit. 

Foto – https://mma.prnewswire.com/media/1924000/Paris_vs_London_vs_HongKong.jpg
 

 

“Data la sua storia, Parigi rimarrà sempre un centro nevralgico per l’arte moderna e impressionista; ma oggi la capitale francese deve ritagliarsi un posto nell’arte contemporanea e, di fatto, nell’arte ultracontemporanea, se non vuole rischiare di perdere del tutto il treno del digitale”, afferma Thierry Ehrmann, CEO di Artmarket.com e fondatore di Artprice. 

“Gli sforzi compiuti dagli Stati Uniti dopo la Seconda guerra mondiale hanno dimostrato l’influenza che un forte mercato può avere per stimolare la creatività artistica e darle visibilità internazionale. Per questo siamo molto orgogliosi che Artmarket.com sostenga l’ADIAF ((Associazione per la diffusione internazionale dell’arte francese) e il premio Marcel Duchamp”.  

Un mercato parigino compiacente  

Negli ultimi vent’anni, il fatturato delle aste d’arte è progredito allo stesso ritmo in Francia e nel resto del mondo, sia in termini di volume delle transazioni che di fatturato delle aste. Tuttavia, se ci concentriamo esclusivamente sul segmento dell’arte contemporanea (artisti nati dopo il 1945), ci accorgiamo che Parigi ha generato il 3,2% del fatturato globale delle aste nel 2000, ma solo il 2,6% nel 2021 e appena l’1,8% nella prima metà del 2022.  

Fatturato delle aste d’arte contemporanea per città: 2000 vs. 2021  

New York: 59 milioni di USD nel 2000 – 955 milioni di USD nel 2021Hong Kong: 558.000 USD nel 2000 – 700 milioni di USD nel 2021Londra: 13 milioni di USD nel 2000 – 432 milioni di USD nel 2021Parigi: 3 milioni di USD nel 2000 – 73 milioni di USD nel 2021 

È questo il contesto che ha indotto la RMN (Réunion des Musées Nationaux) a indire un bando di gara per l’affitto del suo Grand-Palais a una nuova fiera d’arte contemporanea a Parigi.  Precedentemente concesso alla FIAC per quasi mezzo secolo, lo spazio è ora stato affidato al Gruppo MCH per i prossimi sette anni. Le proposte innovative delle fiere “Art Basel”, organizzate dal Gruppo MCH a Basilea, Miami e Hong Kong, puntano a rivitalizzare un mercato parigino diventato un po’ troppo compiacente. Quindi, invece della 48° edizione della FIAC, la Ville Lumière vedrà la “grande première” di Paris+. 

Il premio Marcel Duchamp va a…  

Il mese di ottobre è di notevole importanza per il mercato dell’arte parigino, poiché, sulla scia dell’attrazione magnetica della sua principale fiera d’arte contemporanea, si tengono numerosi eventi. È anche un’ottima opportunità per l’ADIAF di assegnare il premio Marcel Duchamp a uno dei quattro artisti selezionati quest’anno: Giulia Andreani, Iván Argote, Philippe Decrauzat e Mimosa Echard. Artprice è orgogliosa di sostenere questa iniziativa e si congratula con la vincitrice del 2022, Mimosa Echard.  

www.adiaf.com/le-prix-marcel-duchamp-2022/
www.artprice.com/artist/544338/mimosas-echard/lots/pasts  

Nella settimana del 17-23 ottobre, Artprice ha individuato non meno di venti vendite all’asta di opere d’arte nella capitale francese. Christie’s ospiterà due sessioni importanti, “Modern Art” e “Avant-Garde(s)”, e si occuperà della vendita della magnifica collezione africana di Béatrice e Patrick Caput. 

Sotheby’s, dal canto suo, ha scelto di ospitare le sue principali vendite di opere d’arte la settimana successiva (24-26 ottobre), considerando Paris+ e il clamore che l’accompagnerà come un trampolino di lancio perfetto.  

“Phillips non aprirà a breve una sala d’aste in Francia” 

La terza maggiore casa d’aste al mondo per fatturato derivante dalle opere d’arte ha confermato di non avere in programma di tenere vendite nella capitale francese. Per il momento, Phillips si concentra sulla dinamica New York-Londra-Hong Kong per le vendite di fascia alta nei suoi settori di specialità: arte contemporanea e post-bellica (insieme a orologi, gioielli e design). 

Bonhams, invece, segue una strategia di espansione completamente diversa con l’acquisizione della Cornette de Saint-Cyr, attiva sia in Francia che in Belgio. Senza mettere in ombra la capitale francese, Bruxelles offre un’opportunità di sviluppo piuttosto naturale per molti attori del mercato parigino dell’arte. Le gallerie Templon, Obadia e Almine Rech si sono gradualmente insediate in città, mentre altre preferiscono Ginevra o Lussemburgo, due città con porti franchi. 

Foto –  https://mma.prnewswire.com/media/1924001/ArtMarket_Turnover_CA_Paris.jpg
 

 

Operazione “arte contemporanea e NFT” 

Il Gruppo MCH ha fatto dell’arte contemporanea il principale motore delle sue manifestazioni Art Basel, selezionando solo le più prestigiose gallerie locali e internazionali e creando sinergie con il mondo della moda e della tecnologia (da qui il segno “+” nel nome della fiera). Anche la blockchain di Tezos, di origine francese, è diventata uno dei principali partner di Art Basel.  

Come ricordavamo, Parigi sta lottando per affermarsi nel mercato dell’arte contemporanea e ultracontemporanea. I suoi tre migliori risultati d’asta superiori ai 20 milioni di USD nella prima metà del 2022 sono riconducibili a opere d’arte antica e moderna: 

Nella prima metà del 2022, il miglior risultato ottenuto in Francia da un’opera contemporanea (ossia creata da un artista nato dopo il 1945) ha raggiunto un massimo di 1 milione di USD, una soglia che quest’anno è già stata superata 47 volte a Hong Kong, 51 volte a Londra e 71 volte a New York. 

L’ultimo report sul mercato dell’arte ultracontemporanea di Artprice by Artmarket evidenzia le difficoltà che la Francia deve affrontare quando si tratta di coltivare la propria scena artistica contemporanea. Ad esempio, nel 2021, i dipinti di Claire Tabouret, l’artista francese sotto i 40 anni di maggior successo all’asta, sono stati venduti a Londra (49% del fatturato delle sue aste), New York (30%) e Hong Kong (20%). 

Paris+ by Art Basel ha pertanto la missione di riportare la capitale francese al centro del mercato internazionale dell’arte contemporanea, senza dimenticare la sua storia e la sua specificità.  

Immagini: [https://imgpublic.artprice.com/img/wp/sites/11/2022/10/image1-ArtMarket-Turnover-CA-Paris.png][https://imgpublic.artprice.com/img/wp/sites/11/2022/10/image2-Paris-vs-London-vs-HongKong.png] 

Copyright 1987-2022 Thierry Ehrmann www.artprice.com – www.artmarket.com
 

Informazioni su Artmarket:  

Artmarket.com è quotata in Eurolist da Euronext Paris, SRD Long Only ed Euroclear: 7478 – Bloomberg: PRC – Reuters: ARTF. 

Scopri Artmarket e il suo reparto Artprice in formato video: www.artprice.com/video
 

Artmarket e il suo reparto Artprice sono stati fondati nel 1997 dal CEO Thierry Ehrmann. Artmarket e il suo reparto Artprice sono controllati da Groupe Serveur, creato nel 1987. 

Vedere la biografia certificata in Who’s who ©:Biographie_thierry_Ehrmann_2022_WhosWhoInFrance.pdf
 

Artmarket è un attore globale nel mercato dell’arte con, tra le altre strutture, il suo reparto Artprice, leader mondiale nell’accumulo, gestione e sfruttamento di informazioni di mercato dell’arte storica e attuale in banche dati contenenti oltre 30 milioni di indici e risultati di aste, che coprono oltre 793.000 artisti. 

Artprice by Artmarket, leader mondiale nel settore delle informazioni sul mercato dell’arte, si è prefissata l’obiettivo, attraverso il suo Marketplace globale standardizzato, di diventare la piattaforma NFT di belle arti leader a livello mondiale. 

Artprice Images® consente l’accesso illimitato alla più grande banca di immagini del mercato artistico al mondo: non meno di 180 milioni di immagini digitali di fotografie o riproduzioni incise di opere d’arte dal 1700 ad oggi, commentate dai nostri storici dell’arte. 

Artmarket, con il suo reparto Artprice, raccoglie dati su base permanente da 6.300 case d’aste e produce informazioni chiave sul mercato dell’arte per le principali agenzie di stampa e media (7.200 pubblicazioni). I suoi 5,4 milioni di utenti (‘membri con accesso’+social media) hanno accesso agli annunci pubblicati da altri membri, una rete che oggi rappresenta il principale Global Standardized Marketplace® per l’acquisto e la vendita di opere d’arte a un prezzo fisso o d’asta (aste disciplinate dai paragrafi 2 e 3 dell’articolo L 321.3 del Codice di commercio francese). 

Artmarket con il suo reparto Artprice, ha ricevuto il marchio statale di “Azienda Innovativa” dalla Banca pubblica d’investimento francese (BPI) (per la seconda volta nel novembre 2018 per un nuovo periodo di 3 anni) che è di supporto all’azienda nel suo progetto di consolidare la propria posizione di attore globale sul mercato dell’arte. 

Artprice pubblica il suo Report 2022 sul mercato dell’arte ultracontemporanea:https://www.artprice.com/artprice-reports/the-contemporary-art-market-report-2022
 

Il report semestrale di Artprice 2022: Il mercato dell’arte registra di nuovo una forte crescita in Occidente:https://www.artprice.com/artprice-reports/global-art-market-in-h1-2022-by-artprice-com
 

Artprice by Artmarket 2020 Global Art Market Report, pubblicato a marzo 2022:https://www.artprice.com/artprice-reports/the-art-market-in-2021
 

Rapporto sul mercato dell’arte contemporanea 2020/21 di Artprice per Artmarket.com:https://www.artprice.com/artprice-reports/the-contemporary-art-market-report-2021
 

Indice dei comunicati stampa pubblicati da Artmarket con il suo reparto Artprice:serveur.serveur.com/press_Release/pressreleaseEN.htm
 

Seguite tutte le notizie del mercato dell’arte in tempo reale con Artmarket e il suo reparto Artprice su Facebook e Twitter: 

www.facebook.com/artpricedotcom/ (oltre 5,9 milioni di follower) 

twitter.com/artmarketdotcom  

twitter.com/artpricedotcom  

Scoprite l’alchimia e l’universo di Artmarket e del suo reparto Artprice https://www.artprice.com/video con sede al famoso Organe Contemporary Art Museum “The Abode of Chaos” (dixit The New York Times): https://issuu.com/demeureduchaos/docs/demeureduchaos-abodeofchaos-opus-ix-1999-2013
 

Contatto:Thierry Ehrmannir@artmarke
t.com  

Logo – https://mma.prnewswire.com/media/1009603/Art_Market_logo.jpg  

 

  

  

View original content:https://www.prnewswire.com/it/comunicati-stampa/artmarketcom-la-fiera-dellarte-paris-promuovera-il-mercato-dellarte-francese-artprice-si-congratula-con-mimosa-echard-vincitrice-del-premio-marcel-duchamp-2022-301654164.html
 

 

P