Vaccini Covid aggiornati, prenotazioni dal 12 settembre. Ecco cosa sapere -

Vaccini Covid aggiornati, prenotazioni dal 12 settembre. Ecco cosa sapere

(Adnkronos) – Vaccinazioni anti-Covid, si riparte. Da lunedì 12 settembre si potrà prenotare il booster con i prodotti aggiornati, vaccini definiti bivalenti perché contengono due ceppi del virus Sars-CoV-2: quello originale, l”Wuhan’, isolato a inizio 2020, e Omicron BA.1, ‘capostipite’ della famiglia Omicron oggi dominante nel mondo con le sottovarianti BA.4 e BA.5. Si tratta di versioni adattate dei vaccini a mRna Comirnaty* di Pfizer-BioNTech e Spikevax* di Moderna, approvate a inizio settembre dall’Agenzia europea del farmaco Ema e dall’Agenzia italiana del farmaco Aifa. Entro questo mese è previsto l’arrivo di quasi 19 milioni di dosi. Ma come prenotare? E a chi è rivolta la nuova campagna di immunizzazione? Ecco cosa sapere.  

COME PRENOTARE? Dal 12 settembre si potrà fissare l’appuntamento attraverso i siti regionali, per la somministrazione nei centri vaccinali o nelle farmacie. 

CHI DEVE VACCINARSI? Secondo la circolare diffusa finora sul tema dal ministero della Salute, i nuovi vaccini “sono raccomandati prioritariamente a coloro che sono ancora in attesa di ricevere la seconda dose di richiamo”, la cosiddetta quarta dose, “in base alle raccomandazioni” e secondo “le tempistiche già previste per la stessa”, dunque over 60 e persone con elevata fragilità, “includendo anche operatori sanitari, operatori e ospiti delle strutture residenziali per anziani e donne in gravidanza”. Sono raccomandati inoltre “a tutti i soggetti di età uguale o superiore a 12 anni ancora in attesa di ricevere la prima dose di richiamo” o terza dose, “indipendentemente dal vaccino utilizzato per il completamento del ciclo primario, con le tempistiche già previste per la stessa”. In entrambi i casi l’intervallo dalla dose precedente (o dall’infezione naturale) è di almeno 4 mesi.  

CHI PUO’ VACCINARSI? Al di là delle raccomandazioni di sanità pubblica, in termini regolatori i nuovi vaccini sono autorizzati per tutti gli over 12. Pertanto, ha chiarito il direttore generale dell’Aifa Nicola Magrini, se è vero che “i booster aggiornati sono per le categorie a rischio evidenziate dalla circolare” ministeriale, “che hanno la priorità nelle vaccinazioni”, anche tra gli under 60 “chi vuole può farli” in quarta dose, secondo le tempistiche indicate. Potranno, ma “compatibilmente con le modalità organizzative delle Regioni in relazioni alle priorità indicate dalla circolare”, ha precisato il direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, annunciando che “nei prossimi giorni verrà data indicazione più dettagliata alle Regioni sulle modalità”.  

E CHI HA GIA’ FATTO LA QUARTA DOSE? Le autorità sanitarie su questo punto devono ancora esprimersi.  

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P