Come guadagnare follower su Twitter

Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili]

Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili]

Twitter è uno dei social network più rilevanti del pianeta, conta su un numero di utenti attivi mensili che si aggira intorno ai 330 milioni. Inoltre, è uno dei social media di riferimento per i personaggi pubblici, le celebrità e gli artisti e, a differenza di altri social, viene spesso eletto come un canale privilegiato anche da politici e istituzioni. Le caratteristiche che distinguono Twitter dagli altri social network sono la rapidità e la simultaneità, tutte cose che lo rendono indispensabile a livello di comunicazione globale.

I professionisti della comunicazione, in effetti, ne conoscono l’enorme potenzialità e i loro sforzi convergono sulla crescita dell’account Twitter, soprattutto in termini di follower. L’utilizzo di questo social network è molto semplice e intuitivo, tuttavia, l’algoritmo che lo regola è molto complesso e distinguersi dalla massa e guadagnare visibilità è sempre un compito arduo che richiede perseveranza, attenzione e conoscenza.

La prima cosa da chiedersi, quando si desidera lanciare un nuovo account o rafforzarne uno già consolidato, è come aumentare il numero di follower su Twitter.

Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili] -
Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili] –

Cosa sono i follower su Twitter?

Per l’algoritmo di Twitter i follower rappresentano una metrica fondamentale, per gli utenti, invece, il numero di follower Twitter rispecchia il livello di popolarità di un account.

Su questo social media il following non è reciproco di default. Il follower di un profilo non per forza viene seguito a sua volta dal profilo in questione.

I follower Twitter di un profilo saranno inclusi nella lista follower e visualizzeranno i tweet pubblicati sulla cronologia principale, ogni volta che accederanno alla piattaforma. Un altro loro privilegio è quello di poter essere invitati a iniziare una conversazione privata con il profilo Twitter di cui sono follower.

Per sapere quali sono i follower del proprio profilo, bisogna andare sulla home o sulla propria pagina e cliccare sul pulsante “follower”. Per sapere invece chi si sta seguendo, il procedimento è simile ma la voce da selezionare è “following”. In questa sezione si può anche decidere di smettere di seguire un profilo che si sta seguendo.

Non c’è modo, su Twitter, di invitare altre persone a diventare nostri follower, tuttavia, esistono delle pratiche utili per veder crescere, anche in maniera molto significativa, il numero dei propri follower Twitter.

Consigli per aumentare il numero di follower su Twitter

Twitter è un social media molto affollato ed è impensabile guadagnare popolarità senza applicare una strategia ben precisa. In particolare, ci sono 14 punti, tra trucchi e consigli, su cui tutti i professionisti del web marketing sono d’accordo, quando l’obiettivo è quello di aumentare il numero di follower su Twitter.

1. Curare la biografia

La biografia su Twitter, come su molti social, è un punto importante, va curata e resa accattivante, anche perché non va sottovalutato il fatto che è fondamentale riuscire a comunicare che si è “umani” dato che circa il 15% dei tweet sono generati da bot e gli utenti lo sanno. Gli aspetti da tenere in considerazione sono:

  • La foto. Di norma, la cosa migliore è pubblicare il proprio primo piano o, in alternativa, il logo del brand. Meglio scegliere una foto di buona qualità tecnica e con un’ottima risoluzione.
  • I Tag. I tag vanno pensati come parole chiave, è importante che mettano in luce le caratteristiche più rilevanti del profilo.
  • Il mood. Comunicare efficacemente, ad esempio con un tono scherzoso o serio, il proprio temperamento o lo stile del brand ai seguaci, è uno dei trucchi più azzeccati per trovare nuovi follower.

2. Curare la qualità e il contenuto dei tweet

Postare il tweet giusto al momento giusto può far aumentare notevolmente il numero di follower su Twitter. A seconda di quale sia il raggio d’azione e il campo di interesse del profilo, va scelto un tema interessante per il proprio target, va espresso in maniera originale e vanno coinvolte nella conversazione più voci autorevoli possibile. Non vanno temute le citazioni, anzi, vanno condivisi i tweet di personaggi importanti, taggandone gli autori e aumentando così il bacino di utenza del proprio profilo. L’ideale è rendere ben visibili i pulsanti di condivisione. I migliori profili da coinvolgere sono gli influencer che hanno tra i 10 mila e 300 mila follower, ovvero quelli di rilevanza media.

3. Comprare follower su Twitter

Comprare follower Twitter, o altre interazioni per questo e altri social network, è una pratica ogni giorno più popolare e i professionisti del social media marketing lo fanno già da molto tempo. Si tratta di una strategia molto efficace, che richiede un investimento minimo e i cui risultati si vedono sia a breve che a lungo termine. È una soluzione adottata per accrescere i numeri, i follower acquistati non generano interazioni, fanno numero, in un contesto, però, dove i numeri contano davvero parecchio.

Il fornitore da cui si acquista può fare un’enorme differenza in termini di risultati ed è sconsigliabile sceglierne uno senza conoscerlo a fondo.

I migliori fornitori di questo genere di servizi sono: 

ComprareFollower

Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili] -
Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili] –

ComprareFollower è di certo il più conosciuto sul mercato italiano, noto per l’alta qualità dei prodotti che propone.

Questo sito offre pacchetti di follower e interazioni per tutti i social media più noti e per diverse realtà più specifiche o di nicchia. In questo modo, le strategie di marketing che coinvolgono questo fornitore possono essere particolarmente efficaci e mirate, risparmiando così denaro ed energie.

I pacchetti di ComprareFollower sono variegati e modulari, inoltre, la consegna viene effettuata in maniera scaglionata quando si acquistano grosse quantità. Si tratta di un dettaglio da non sottovalutare, poiché Twitter prevede dei limiti giornalieri di follower e following.

Un altro aspetto interessante di questo fornitore è il suo gruppo esperto di sviluppatori altamente specializzati. Si tratta di ragazzi molto giovani che conoscono a menadito la realtà del web tanto che, bisogna dire, tutti gli altri provider imitano le loro scelte.

I vantaggi di questo sito:

  • Garanzia di un mese su tutti gli articoli.
  • Altissima tutela della privacy.
  • Ottimo rapporto qualità prezzo.
  • Metodi di pagamento variegati e sicuri.
  • Assistenza clienti presente e preparata.

Acquistare follower su Twitter.

SocialBoss

Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili] -
Come guadagnare follower su Twitter? [14 consigli utili] –

SocialBoss è il beniamino dei professionisti del settore, si tratta di un provider importante a livello europeo ed è molto apprezzato sia per l’alta qualità dei suoi prodotti che per la grande modularità dei pacchetti. È il fornitore a cui si rivolgono le grandi aziende, tuttavia, le sue descrizioni sono talmente accurate che i neofiti si sentono completamente a loro agio con questo fornitore.

Si tratta di un sito che copre tutti i social più conosciuti e i prezzi sono concorrenziali, specie sulle grandi quantità.

SocialBoss, inoltre, garantisce per 30 giorni ogni articolo venduto e mette la privacy e la sicurezza del cliente al primo posto.

I vantaggi di questo sito:

  • Garanzia di rimborso o reintegro su ogni acquisto.
  • Ottime descrizioni del catalogo
  • Prezzi competitivi
  • Assistenza clienti professionale e disponibile.

4. Pubblicare molti contenuti visivi

Statisticamente, i tweet che hanno anche contenuti visivi sono i più apprezzati, di conseguenza, sono quelli che hanno più probabilità di far aumentare i follower Twitter.

Per quando riguarda un brand o un’azienda, vale la pena ricordare che le infografiche sono le immagini che vengono condivise di più su Twitter, ben tre volte più delle altre. Per quanto riguarda il marketing, invece, va sottolineato che il video content viene condiviso, in media, fino a 6 volte di più rispetto a un messaggio di testo.

5. Usare le parole chiave

Le parole chiave sono fondamentali soprattutto quando si sta creando un nuovo profilo, sia che si tratti un brand, un’azienda o un influencer. L’intento dovrebbe essere quello di far sapere all’algoritmo di cosa si occupa quel profilo, quindi, ecco che parole come blogging o marketing possono essere particolarmente illuminanti e contribuire ad aumentare il numero di follower su Twitter.

6. Usare gli hashtag Twitter più giusti

Secondo le statistiche, i tweet che hanno uno o più hashtag generano quasi il 13% in più di interazioni rispetto a quelli che non ce l’hanno.

Se si scelgono gli hashtag giusti, il numero di follower può aumentare considerevolmente, poiché è proprio in base  agli hashtag che un tweet viene visualizzato in una ricerca. Si possono usare hashtag adatti ai contenuti professionali o relativi a un evento o a un tema di discussione. Infine, se un tweet privo di hashtag è meno efficace, un tweet che ne ha troppi è sospetto e può essere scambiato per spam.

Per trovare gli hashtag perfetti, la cosa migliore è consultare le analisi di Twitter.

7. Trovare il momento giusto per postare il tweet.

Essere attivi su Twitter, come su qualunque social, è sempre una buona idea e, in generale, più si è presenti meglio è. Tuttavia, vale la pena di scegliere gli orari migliori a seconda del tipo di target del profilo. L’ideale sarebbe conoscere il proprio pubblico e sapere quali sono le sue abitudini, in modo da postare con più frequenza nel momento in cui i follower e i potenziali follower Twitter sono online.

Ci si può aiutare con dei programmi, anche gratuiti, che programmano l’invio dei tweet negli orari migliori, ovvero quelli in cui hanno più possibilità di essere visti e condivisi, a seconda del tipo di audience del profilo.

8. Essere proattivi nelle risposte

Parte del successo dei social tra le celebrità è che danno la possibilità di interagire con i propri fan, cosa che i fan gradiscono particolarmente e premiano il profilo con visite e interazioni. Se si riflette su questo, la necessità di essere attivi e reattivi si fa lampante. Il rapporto che si riesce a stabilire con i propri follower Twitter può davvero fare la differenza, per cui bisognerebbe sempre rispondere ai messaggi privati e, in generale, inviarne alcuni ai propri follower. Molti brand, per creare un legame con i loro seguaci, inviano ai propri follower su Twitter un messaggio privato di ringraziamento e, spesso, questa strategia rientra tra i consigli degli esperti di web marketing. Le persone amano sentirsi speciali e una relazione diretta con un personaggio o un brand che amano è molto motivante e garantisce dei risultati importanti, sia in termini di engagement che per aumentare i follower Twitter.

Per concludere questo punto, va detto che per veder accrescere i propri follower su Twitter va anche ampliato il following e la cosa migliore è sempre seguire profili abbastanza affini.

9. Twittare con frequenza

Twitter è un social in cui tutto accade a grande velocità, di conseguenza, rispetto agli altri, ha bisogno di strategie più aggressive per vedere i massimi risultati in termini di seguaci e interazioni. Per capirci, bisognerebbe postare dei tweet, con contenuti variegati, dalle 3 alle 7 volte al giorno. Vi sono dei brand e degli influencer che arrivano anche a 20. Con un’attività così frenetica non è il caso di parlare solo di sè stessi e, fortunatamente, le alternative sono moltissime: si possono commentare i tweet dei follower o pubblicare contenuti su temi di arte e attualità, ricordando che infografiche e statistiche sono sempre un’ottima idea.

I seguaci di un profilo Twitter amano vederlo attivo e, anche in questo caso, il web mette a disposizione vari strumenti per pubblicare a tutte le ore e a intervalli regolari.

10. Lanciarsi nella cross-promoting

La cross promoting consiste fondamentalmente nel pubblicizzare il proprio profilo Twitter sugli altri social. Grazie alle caratteristiche diverse e alle peculiarità di ogni piattaforma, questo consente di amplificare la portata e la profondità dei propri contenuti. Ad esempio, Twitter mette un limite di 250 parole per tweet mentre Facebook consente di essere più esaustivi. Il modo migliore di fare cross promoting è quello di aggiungere il link del proprio profilo Twitter ai contenuti pubblicati su altri social network.

11. Usare i give-away

Come già detto, le persone amano sentirsi coccolate e i seguaci di Twitter non fanno certo eccezione. Per aumentare i follower su Twitter esiste uno strumento che ha fatto la fortuna di più di un’azienda, si tratta dei give-away, ovvero degli omaggi che si possono offrire ai propri follower. Partendo dal presupposto che qualunque regalo è sempre bene accetto, va comunque tenuto a mente che una delle strategie più intelligenti è quella di regalare qualcosa di inerente alla propria attività. Ad esempio, un artista potrebbe regalare dei biglietti per partecipare a una delle sue performance. Usare i give-away in modo corretto permette di affinare il target. Se, ad esempio, l’artista di cui sopra desse, come omaggio, un corso di taglio e cucito, finirebbe per attirare i follower sbagliati.

12. Raccontare una storia attraverso le discussioni dei Tweet

Cosa sono le discussioni Twitter? Si tratta di una serie di Tweet, pubblicati dallo stesso account e collegati tra loro. È il modo, scelto dalla piattaforma, per consentire di comunicare in modo più articolato, dato che ogni tweet ha un limite di 250 parole. Quando si inoltra un tweet che fa parte di una discussione, il destinatario visualizza il pulsante “mostra questa discussione”. Anche se l’utilizzo delle discussioni, a prima vista, sembra non essere rilevante per aumentare i follower su Twitter, in realtà consente di mirare in maniera molto precisa al proprio target. Le discussioni appaiono agli utenti in ordine inverso, viene cioè visualizzato per primo l’ultimo contenuto twittato. Di conseguenza, è molto probabile che gli utenti interessati al tema decidano di approfondire, visualizzando tutta la discussione. Quando si riesce a convincere un utente a compiere un’azione (come cliccare sul suddetto pulsante), le possibilità che diventi un follower aumentano in maniera significativa.

13. Promuoversi sui social

Per attirare nuovi follower Twitter, una delle strategie più efficaci è quella di sfruttare la propria presenza sugli altri social. Nelle conversazioni su Facebook o nei commenti su Instagram, è sempre bene inserire il proprio link di Twitter. Il modo migliore per farlo è quello di scegliere profili simili, magari più popolari, e commentarne i contenuti, inserendo appunto il link. Questo consente di attirare nuovi follower interessati alle tematiche proposte dal profilo, i follower di questo tipo sono quelli che porteranno più interazione ed engagement, si tratta quindi di risorse preziose.

14. Promuovere l’account Twitter anche offline

Le occasioni per promuovere il proprio profilo Twitter fuori dal web non mancano di certo. Un professionista può inserirlo nelle proprie pubblicazioni o sul biglietto da visita. Uno store può divulgarlo insieme al catalogo cartaceo, un influencer lo inserirà in un articolo destinato alla carta stampata e così via. Chiedere direttamente alle persone di diventare follower è sempre una buona idea, molte di loro lo faranno con piacere. Una cosa da non dimenticare è quella di promettere che il following sarà reciproco.

Conclusione

Le strategie e i trucchi per aumentare il numero di Follower su Twitter sono molteplici, tuttavia, è importante ricordare che nessun trucco funzionerà se il profilo non è di qualità e se non twitta in modo originale e interessante. I follower, inoltre, possono anche decidere di smettere di seguire un account che li ha delusi, per questo motivo è bene non abbassare mai il proprio livello. Uno dei modi per rendere il profilo sempre interessante è quello di promuovere il più possibile le interazioni, anche perché, agli occhi di eventuali sponsor e collaboratori, la percentuale di engagement è importante quanto il numero di follower. A riprova di quanto detto, si consideri che quando gli account importanti comprano follower Twitter, affiancano sempre a questo acquisto anche vari pacchetti di interazioni.

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P