Ucraina-Russia, Kiev prepara controffensiva: news intelligence Usa 2

Ucraina-Russia, Kiev prepara controffensiva: news intelligence Usa

(Adnkronos) – L’Ucraina ha iniziato a “dare forma” a una controffensiva. A confermarlo fonti militari americane citate da Cnn le quali confermano che le forze ucraine stanno organizzando operazioni nel sud del Paese per preparare il campo di battaglia per “una controffensiva significativa”. La controffensiva includerà operazioni di aria e di terra. Si tratta quindi della fase preliminare che consiste nel colpire sistemi d’arma, centri di comando e controllo, depositi di munizioni e altri obiettivi per preparare il terreno di battaglia. Secondo le valutazioni Usa, la Russia ha dispiegato lungo la linea del fronte meno unità di quanto si presumesse. Molte delle unità esistenti sono dispiegate con forze inferiori, alcune della metà (per numero di uomini)..  

E’ iniziata la controffensiva di terra delle forze ucraine per la ripresa del controllo dei territori occupati dai russi nel sudest del Paese, ha reso noto dal canto suo il comando meridionale. Il Kiev post spiega che i militari di Kiev hanno sfondato la prima linea della difesa russa nella regione di Kherson. Non sono state fornite per ora informazioni ulteriori, come il punto in cui i militari ucraini sono riusciti a superare i russi, e neanche conferme indipendenti dei progressi sul campo. L’operazione di terra è stata preceduta nella notte da lanci di razzi montati sugli Himars contro centri di comando e ponti. Kiev rivendica di aver bloccato, grazie alla distruzione di ponti chiave, il rifornimento di armi pesanti russe. 

Kiev: Russia intende mobilitare 90mila militari in più
 

Le forze armate russe intendono mobilitare 90mila militari in più. Lo riferisce l’intelligence di Kiev. ”Vengono inoltre utilizzati approcci diversi: i cosiddetti battaglioni di volontari e i battaglioni di riserva, battaglioni della cosiddetta ‘riserva dell’esercito da combattimento del paese’, che ora stanno reclutando in ogni distretto militare per ricostituire le perdite, aumentare i loro sforzi e aumentare il numero del gruppo che può essere utilizzato contro il nostro stato”, ha dichiarato il rappresentante della principale direzione dell’intelligence del ministero della Difesa dell’Ucraina, Vadym Skibitsky. 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P