Ucraina, Russia chiede riunione Consiglio Onu su Zaporizhzhia 2

Ucraina, Russia chiede riunione Consiglio Onu su Zaporizhzhia

(Adnkronos) – La Russia ha chiesto una riunione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, “da tenersi l’11 agosto, in relazione agli ultimi attacchi ucraini alla centrale nucleare di Zaporizhzhia e alle possibili conseguenze catastrofiche”. Lo ha detto una fonte della missione russa all’Onu, come riporta l’agenzia Tass, ripetendo le accuse agli ucraini. 

Intanto sarebbero almeno i 11 morti e i 13 feriti provocati da attacchi russi nel distretto di Nikopol, nella regione ucraina di Dnipropetrovsk. Lo denunciano le autorità locali, secondo cui sono stati “lanciati 80 razzi contro quartieri residenziali”, come riportano i media ucraini. “Il nemico ha lanciato un attacco deliberato e subdolo mentre le persone dormivano nelle loro case – ha scritto su Telegram il governatore della regione, Valentyn Reznichenko – Sono finite sotto il fuoco Marhanets e Myrove”.
 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P