Riassunto: Marianne Frydenlund, leader di fama mondiale nel campo della proprietà intellettuale, entra a far parte di Avanci per coadiuvarne i nuovi programmi per l’IoT

DALLAS–(BUSINESS WIRE)–Avanci ha annunciato che Marianne Frydenlund, leader di fama mondiale nel campo delle licenze per proprietà intellettuale, è entrata a far parte di Avanci per sviluppare e sovrintendere a nuovi programmi per l’Internet degli oggetti (Internet of Things, IoT) per l’espansione dell’azienda al di là del settore automobilistico.


Avanci è stata fondata nel 2016 con l’intento di trasformare la procedura stessa del licensing di brevetti nell’era dell’IoT. Il programma di Avanci per veicoli connessi comprende ora 42 marchi automobilistici con licenze per brevetti essenziali 4G, 3G e 2G di 49 licenzianti e oltre 65 milioni di veicoli con licenze, pressoché la metà delle spedizioni di auto connesse ad oggi.

Marianne proviene da Nordic Semiconductor, presso cui rivestiva la carica di vicepresidentessa senior della divisione Affari legali e Conformità con responsabilità comprendenti il licensing di brevetti, e per conto di cui ha portato a termine diversi accordi rivoluzionari.

Laurie Fitzgerald, vicepresidentessa senior di Avanci, ha dichiarato: “Siamo davvero lieti di dare il benvenuto a Marianne in seno ad Avanci.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Mark Durrant

Vicepresidente, Marketing e Comunicazioni

Avanci

media@avanci.com
+1 (469) 480-2558 / +44 7875 276867

Total
0
Shares
Articolo precedente

Elezioni 2022, Conte: "Pd si è accodato a Lega e Forza Italia per farci fuori"

Articolo successivo

Maltempo, Lombardia chiede stato di emergenza

Articoli correlati
P