Nella Grande Barriera Corallina australiana è boom di coralli

(Adnkronos) – Due terzi della Grande Barriera Corallina australiana hanno mostrato la maggiore copertura di coralli registrata negli ultimi 36 anni, ma la barriera rimane comunque vulnerabile a sempre più frequenti sbiancamenti di massa. E’ quanto emerge da un programma ufficiale di monitoraggio a lungo termine condotto dall’Australian Institute of Marine Sciences (AIMS). Il recupero nei tratti centrali e settentrionali della barriera corallina, patrimonio mondiale dell’UNESCO, è in contrasto con la regione meridionale, dove si è verificata invece una perdita di copertura corallina a causa di un’invasione di stelle marine. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

ADVENTURERS ROSS EDGLEY AND KATIE TUNN OPEN DOORS AT NEW TALISKER VISITOR EXPERIENCE

Articolo successivo

Cina: temperature più su della media globale

Articoli correlati
P