Milan-Bologna 2-0, gol di Leao e Giroud 2

Milan-Bologna 2-0, gol di Leao e Giroud

(Adnkronos) –
Il Milan batte 2-0 il Bologna in un match della terza giornata di Serie A disputato allo stadio ‘Meazza’. Di Leao al 21′ e Giroud al 58′ le reti dei padroni di casa. I rossoneri salgono a quota 7 agganciando Roma, Lazio e Torino in vetta alla classifica. I felsinei restano fermi a quota 1.  

Grazie al successo per 2-0 sul Bologna il Milan aggancia in vetta alla classifica a quota sette punti, Lazio, Torino e Roma dopo tre giornate. La squadra di Pioli gioca una partita di dominio e sblocca la gara già nel primo tempo con Leao servito alla perfezione da De Ketelaere alla prima da titolare in Serie A. Nella ripresa il Bologna ci prova ma si sbilancia. Leao si trasforma in uomo assist per Giroud che in semirovesciata batte Skorupski e chiude il match. Classifica deficitaria per i felsinei, ancora a secco di vittorie, che hanno un solo punto. 

La notizia è l’esordio da titolare in Serie A del giovane talento belga De Ketelaere che illumina la gara al 21′ inventandosi l’1-0. Palla rubata su un passaggio fin troppo morbido, quasi una costante stasera per il Bologna, scatto e filtrante per Leao. Da sinistra, il portoghese batte sul primo palo e supera Skorupski. Trovato il vantaggio, la squadra di Pioli va vicina al bis: un delizioso tocco morbido del solito De Ketelaere premia il lavoro di Kalulu, che si fa tutto il campo ma a tu per tu con il portiere polacco ci sbatte sopra. Ancora l’ex Bruges, questa volta innesca Messias: tiro respinto, soffice Leao nel provarci sulla ribattuta. Superato un breve attimo di timore per Tonali, che si accascia a terra ma poi riparte, il Diavolo anche nel finale insegue il raddoppio senza trovarlo: di Giroud e ancora Leao le occasioni migliori. 

Sulla falsariga del primo tempo il Milan controlla il match e all’ora di gioco passa ancora: Calabria salta Cambiaso e cambia gioco su Leao. Il portoghese ringrazia per il regalo e offre un preciso assist a Giroud: sforbiciata del francese a due passi da Skorupski e 2-0 rossonero. Trovato il raddoppio, Pioli opera un triplo cambio: fuori, tra gli altri, De Ketelaere salutato dalla standing ovation di San Siro, tributato anche all’esordiente Adli. Vietato rilassarsi: è proprio in questi minuti, su punizione di seconda calciata da Sansone, che arriva la miglior palla gol del Bologna, col palo colpito dall’attaccante, osannato nel pre-gara come eroe del 2-1 all’Inter nella scorsa stagione. Ritrovata la quadra dopo qualche sbandamento seguito all’uscita dal campo di Bennacer, il Diavolo si risistema e riprende a macinare gioco. Sfiora anche il 3-0, con Adli su cross di Ballo-Touré ma Skorupski chiude la porta. È l’ultimo acuto del match che regala meritatamente i tre punti ai padroni di casa. 

 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P