Lavoro e salute mentale dei dipendenti: il trend dello “psicologo aziendale” è in crescita 3

Lavoro e salute mentale dei dipendenti: il trend dello “psicologo aziendale” è in crescita

La nuova sfida delle imprese si chiama “terapeuta aziendale”. A sottolinearlo è Serenis (www.serenis.it), piattaforma di psicoterapia online che supporta le persone nella scelta dello psicologo più adeguato alla loro situazione.

Secondo uno studio realizzato da Serenis.it, le aziende sembrano aver fissato come priorità l’introduzione di un servizio di assistenza psicologica, con il fine ultimo di prendersi cura del benessere mentale dei propri dipendenti. Lo dimostra il fatto che, da inizio anno ad oggi, la piattaforma ha visto crescere in maniera considerevole il numero di richieste arrivate da imprese di ogni tipo interessate ad attivare una convenzione per inserire lo psicologo online come benefit del loro nuovo piano di welfare.

Lavoro e psicologo sempre più connessi: lo studio di Serenis

D’altronde, il posto di lavoro e la sfera psicologica dei dipendenti sono strettamente connessi. I dati di Serenis parlano chiaro: 1 utente su 5 inizia la terapia per ragioni legate al proprio impiego. Ciò mette in risalto l’esigenza di dover introdurre un professionista della salute mentale all’interno dei contesti aziendali.

Come spiega Silvia Wang, cofondatrice del portale, la presenza di un terapeuta in azienda è ormai diventata una necessità, in quanto “interviene relazioni tra colleghi, sulla disconnessione dovuta al lavoro da remoto, sull’incertezza riconducibile agli scenari macroeconomici in continuo mutamento e, in generale, sugli effetti che i cambiamenti organizzativi possono avere sul benessere mentale dei collaboratori”. 

A tal proposito, sono diverse le aziende che si sono già mosse in questa direzione. La stessa Serenis, ad esempio, ha messo la piattaforma gratuitamente a disposizione dei propri dipendenti. Ma anche imprese come Velasca e il portale TantoSvago, che hanno introdotto questo benefit nel loro piano di welfare avviando una partnership con questo portale di psicologi online.

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P