Flavio Faccin: i colloidali puri sono perfetti per far fronte alla stagione estiva 2

Flavio Faccin: i colloidali puri sono perfetti per far fronte alla stagione estiva

(Adnkronos) –
Zinco per proteggersi dalle scottature e magnesio e potassio per rigenerarsi dal calore
 

Milano, 26 Agosto 2022 – La bella stagione estiva porta con sé una serie di problemi comuni tra tutte le fasce della popolazione: spossatezza e mancanza di energie, ma anche insolazioni e colpi di calore. 

Per evitare di trovarsi in spiacevoli situazioni che rischiano di mettere a repentaglio le vacanze, un rimedio c’è e ha il nome di colloidali puri. 

In Italia Hydromed è l’azienda leader nella produzione di questo speciale tipo di colloidali, fondata a Schio da Flavio Faccin. 

Magnesio e potassio, Flavio Faccin: la combinazione contro la spossatezza
 

Il duo potassio-magnesio è alla base di numerosi integratori energetici che si consumano in grande quantità, soprattutto nel periodo estivo. 

Una delle cause principali della sensazione di stanchezza cronica e di fatica eccessiva, infatti, è la carenza di magnesio o potassio.  

“Il potassio e il magnesio sono tra i minerali più importanti per il nostro organismo e, seppur si trovi in molti alimenti, spesso l’organismo ne lamenta la mancanza. I segnali di una possibile carenza di potassio possono essere stanchezza, ipertensione, crampi, aritmia, stitichezza, formicolio o intorpidimento, ritenzione idrica e gonfiore. Per questo in estate, quando il calore già tende ad indebolire il nostro corpo, si consiglia di incrementare la presenza nell’organismo di potassio e magnesio”, spiega Flavio Faccin, fondatore di Hydromed. 

La perdita dei sali minerali che si espellono tramite la sudorazione e che rientra nel normale svolgimento dei processi fisiologici, nel caso sia eccessiva, può portare a creare uno stato di stanchezza e spossatezza.  

È quindi ideale reintegrare tali sostanze di modo che il corpo non soffra per la carenza. A differenza degli integratori, però, la somministrazione attraverso la nebulizzazione propria dei colloidali puri rende l’assorbimento di tali sostanze più efficace.  

Lo zinco colloidale contro le scottature
 

Altro problema ricorrente con la bella stagione è legato all’esposizione prolungata ai raggi solari diretti. 

Che sia in spiaggia o in pieno centro città, si sa, bisogna utilizzare una buona protezione solare in grado di schermare la pelle. Se questa subisce forti shock che possono portare alle tipiche scottature, puoi risanarla agendo dall’interno grazie allo zinco colloidale puro, che ha un’azione antiossidante e, in generale, fa molto bene alla pelle. 

“Per entrare nello specifico delle sue proprietà antiossidanti, c’è da considerare che lo zinco protegge le membrane cellulari dall’azione lesiva di vari stimoli, migliorandone la qualità. Inoltre, provvede anche al corretto livello di idratazione dell’organismo, che si traduce in una pelle morbida, elastica e soda”, illustra Flavio Faccin. 

Essendo molto efficace nei processi di cicatrizzazione, si rivela un prezioso alleato in caso di ferite e ustioni come quelle causate dalla prolungata esposizione solare. 

Accanto a questi usi rigenerativi e antiossidanti, poi, ci sono da considerare l’apporto contro la stanchezza cronica e a miglioramento della memoria.  

“In questo senso lo zinco viene spesso affiancato a potassio e magnesio: lo zinco contribuisce a regolare la comunicazione fra i neuroni e l’ippocampo, motivo per cui la sua assunzione favorisce la memoria e la capacità di apprendimento. Inoltre, provvedendo alla rigenerazione cellulare, lavora dall’interno aiutando il corpo a ritrovare forza, tono e vitalità”, conclude il patron di Hydromed. 

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P