Elezioni, Celotto: “Diritto di tribuna? Non previsto da legge, Di Maio candidato per scelta Pd”

(Adnkronos) – “Il diritto di tribuna è il diritto di rappresentanza delle minoranze nel sistema maggioritario di tipo anglosassone. La legge elettorale italiana non lo prevede” a parte il caso delle “minoranze linguistiche su cui si applica qualcosa di simile”. Lo dice all’Adnkronos il costituzionalista Alfonso Celotto che aggiunge: “E’ un’enunciazione che in questi è stata usata in modo improprio. Invece di parlare di diritto di tribuna noi potremmo dire che un politico che merita molto, vada fatto senatore a vita. Non serve passare dal diritto di tribuna. Nel caso di Di Maio ad esempio, sarà candidato nella lista Pd per scelta, per diritto di rappresentanza politica, non di tribuna”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Vaccino Novavax, Ema: possibile nesso con miocarditi e pericarditi

Articolo successivo

Elezioni 2022, Renzi carica i suoi: "Saremo noi la sorpresa"

Articoli correlati
P