Sostenibilità, Sala: “Coniugare approccio umanistico e tecnico-scientifico”

(Adnkronos) – “È dal confronto tra competenze e sensibilità diverse che emerge il vero cambiamento culturale: non solo si possono coniugare approccio umanistico e approccio tecnico-scientifico, ma si deve farlo, nell’ottica di uno sviluppo equo e sostenibile delle nostre città”. Lo dichiara il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in occasione della tappa milanese della mostra ‘Second Life: tutto torna’, ospitata dalla Fondazione Evolve di Maire Tecnimont, un concorso dedicato alle opere di giovani artisti in tema di sostenibilità. 

“Il modo in cui la mostra ‘Second life’ della fondazione Evolve di Maire Tecnimont presenta i temi del riuso, dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale mette in luce quanto arte, cultura e tecnologia siano ambiti vicini e complementari, anche rispetto ai bisogni delle persone”, sottolinea Sala, che conclude: “Una sinergia di cui Milano sa farsi portavoce, perché luogo in cui competenze tecniche e scientifiche si mettono al servizio della comunità per dare risposte alle esigenze sociali”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Crollo Marmolada, procuratore Trento: "Escluse negligenza e imprudenza"

Articolo successivo

Riassunto: Laserfiche nominata Leader nella relazione per il 2022 Value Matrix di Nucleus Research dedicata alla collaborazione e ai servizi per la gestione dei contenuti

Articoli correlati
P