Quali sono i migliori metodi per scaldare le casette in legno in inverno?

Quali sono i migliori metodi per scaldare le casette in legno in inverno

Le casette in legno sono strutture versatili ed indicate per qualsiasi periodo dell’anno; tuttavia, se non hai svolto un lavoro preventivo di coibentazione, perché magari non avevi preventivato di sfruttare la struttura anche nei mesi più freddi, puoi acquistare o installare delle soluzioni che sapranno riscaldare l’ambiente anche in inverno.

Non ti preoccupare se hai un budget limitato, le soluzioni che ti proporremo nelle prossime righe sono molto abbordabili e si possono trovare un po’ ovunque; chiaramente, sta a te scegliere un prodotto che sia di qualità e che ti permetta di riscaldare ad un costo minimo.

Detto ciò, prepara carta e penna perché avrai molto da appuntare!

I migliori modi per scaldare le casette in legno

Riscaldare le casette in legno non è particolarmente difficile, specie se queste sono di piccole dimensioni e sviluppate su più livelli.

Tra i migliori metodi con cui puoi avere calore in casa senza spendere uno sproposito troviamo:

  • Stufa a pellet,
  • Pompa di calore,
  • Camino a legna.

In base alla simpatia ed all’ambiente da riscaldare, puoi scegliere una di questi sistemi di riscaldamento, così da non temere più l’inverno!

Analizziamo nel dettaglio ciascuno di questi metodi di riscaldamento, per avere un’idea più precisa sull’utilità.

La stufa a pellet

Il primo modo con cui riscaldare gli ambienti delle casette in legno abitabili è quello di sfruttare una stufa a pellet (o, in alternativa, a legna). 

Come avrai intuito, una stufa a pelle viene alimentata dal pellet, un combustibile ricavato dal legno vergine e, talvolta, ottenuto partendo da scarti di lavorazione del tronco interno del legno (piallatura, segatura, ritagli etc.). Questo combustibile si è diffuso soprattutto negli ultimi 15 anni, poiché risulta essere un sistema di riscaldamento efficace, nonché un’alternativa al riscaldamento a metano o GPL.

Tra i principali vantaggi della stufa a pellet abbiamo:

  • Praticità di conservazione e trasporto del pellet,
  • Minor quantità di cenere rispetto l’uso di un camino,
  • Grande quantità di calore per tutto l’ambiente (per questo sono perfette anche per ambienti grandi).

Inoltre, le moderne stufe a pellet possono essere dotate anche di un cronotermostato, che permette di gestire la programmazione della stufa: puoi impostare l’orario di accensione e spegnimento automatico della temperatura. 

Infine, i modelli più avanzati possono connettersi da remoto con la rete di casa, di modo che tu possa accendere o spegnere la stufa anche se ti trovi lontano.

Una pompa di calore

Una alternativa alla stufa a pellet è la pompa di calore: si tratta di uno dei sistemi più innovativi per riscaldare i locali all’interno delle casette in legno e non solo.

Nel mercato esistono diversi modelli dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, oltre all’alto rendimento energetico; infatti, possono essere utilizzate per riscaldare sia le stanze che l’acqua sanitaria destinata ai radiatori.

Un camino in soggiorno

Parliamo ora della scelta più classica ed intima con cui riscaldare le casette in legno e non solo: un camino.

Il camino è un’ottima soluzione per riscaldare la propria casa, poiché ti basterà accenderlo e fare il rabbocco di legna per avere calore. Come accennato, un camino fa molta scena e rende l’ambiente molto più accogliente ed intimo, per questo è un “evergreen”.

I vantaggi di un camino in soggiorno sono i seguenti:

  • Rapida diffusione del calore, perché un camino è capace di riscaldare molto tutti gli ambienti in poco tempo,
  • Risparmio energetico, poiché ti basterà la legna per riscaldare e non dovrai utilizzare l’energia elettrica,
  • Comfort e benessere, grazie al fascino del camino. Con un camino in soggiorno puoi invitare amici e parenti senza pensieri, rimarranno sicuramente colpiti dalla scena e dall’efficienza di una fonte di calore naturale come questa (che funziona da sempre!). 

Tuttavia, il camino potrebbe essere la soluzione più complessa; infatti, oltre ad avere spazio a sufficienza in casa, un camino potrebbe sporcare molto (per via della cenere prodotta dal legno), senza contare che se lasci la legna (magari umida o bagnata) accatastata accanto al camino senza mai verificare la sua integrità, potrebbe causare problemi di umidità e muffa.

In conclusione

Prima di prendere una decisione su come riscaldare la tua abitazione, valuta bene tutti i vantaggi e svantaggi del caso. Se sceglierai un camino, dovrai tener conto del lavoro da fare per portare dentro la legna ogni qualvolta serva, ma avrai un ambiente invidiabile.

Analogamente, valuta attentamente pro e contro anche della pompa di calore e della stufa a pellet!

Scegli un valido produttore

Se non hai ancora realizzato una struttura in legno ed hai intenzione di realizzare questo meraviglioso progetto, allora dovresti considerare e confrontare diversi produttori di edifici in legno presenti nel mercato italiano.

Questo perché, scegliendo un produttore raccomandato, potrai avere una soluzione abitativa coi controattributi: non solo in termini di progettazione, ma anche di costruzione, avere una casa in legno ben pensata e realizzata solo con materiali di prima qualità, ti permetterà di risparmiare tempo e denaro (in termini di climatizzazione e riscaldamento).

Tra i tanti produttori presenti nel mercato noi abbiamo scelto Maestro Case, che ti illustreremo nelle prossime righe.

Maestro Case

Maestro Case è un produttore di edifici in legno di qualsiasi tipo: casette in legno, garage, pergolati, camping pod e persino gazebo, nel catalogo di questa azienda puoi trovare qualsiasi cosa e tutti i progetti sono personalizzabili dalla A alla Z.

Perché ti parliamo di Maestro Case? Il motivo è molto semplice, tra i tanti produttori presenti nel mercato italiano, è uno dei migliori perché:

  • Utilizza solo materiali di prima qualità (come il legno di abete rosso) e provenienti da foreste a crescita controllata;
  • Il team di esperti realizza solo progetti studiati e pensati per durare a lungo;
  • È possibile realizzare la propria idea di casa semplicemente inviando loro una bozza o uno schizzo.

Infine, Maestro Case è uno dei pochi produttori a permettere di acquistare casette in legno prefabbricate alle quali è possibile apportare modifiche gratuite al progetto, un vantaggio non di poco conto.

Grazie all’utilizzo di materiali di qualità, con Maestro Case non avrai mai problemi di freddo in inverno, nonostante la struttura non sarà coibentata, perché la classe energetica della struttura sarà alta e non ci saranno perdite d’aria (a meno di fori o crepe).

Total
3
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Riassunto: Sevan ottiene la certificazione ufficiale di impresa di proprietà di veterani

Articolo successivo

Lancia Thema: la storia della ammiraglia italiana per antonomasia

Articoli correlati
P