Omicidio Vassallo, svolta nell’inchiesta: 9 indagati

(Adnkronos) – Svolta nelle indagini sull’omicidio di Angelo Vassallo, sindaco di Pollica (Salerno) ucciso il 5 settembre 2010. Ci sono 9 indagati dalla Direzione distrettuale antimafia di Salerno nei confronti dei quali militari del Ros di Roma e della sezione anticrimine di Salerno hanno eseguito un decreto di perquisizione e sequestro emesso dalla Dda salernitana. I 9 destinatari del provvedimento sono indagati a vario titolo per i reati di omicidio e di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.  

Il sindaco di Pollica sarebbe stato ucciso per impedire che denunciasse un traffico di sostanze stupefacenti di cui era giunto a conoscenza e che avveniva nel porto di Acciaroli, frazione del comune di Pollica e rinomata località turistica del Cilento. Questa l’ipotesi alla base delle indagini della Direzione distrettuale antimafia di Salerno. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nefrite lupica, nuova indicazione per anticorpo monoclonale Gsk

Articolo successivo

E' morto Bernard Cribbins, attore di 'Doctor Who' aveva 93 anni

Articoli correlati
P