Melloni Immobiliare: «Affidare la vendita del proprio immobile a più agenzie non è quasi mai la scelta vincente» 3

Melloni Immobiliare: «Affidare la vendita del proprio immobile a più agenzie non è quasi mai la scelta vincente»

(Adnkronos) – Molti credono che incaricare più agenzie aiuti a vendere prima il proprio immobile, ma non è esattamente così. 

Reggio Emilia, 26/07/2022 – Il desiderio di chi vuole vendere un immobile è farlo il prima possibile e al miglior prezzo: questo spinge molti proprietari di casa a rivolgersi a più agenzie, nell’illusione che sia la soluzione migliore per realizzare presto e bene. «Niente di più sbagliato – esordisce Luca Fontana, socio e responsabile Comunicazione Marketing di Melloni Immobiliare, che conta 5 agenzie nel territorio di Reggio Emilia e provincia. 

«In realtà è vero l’esatto contrario – spiega -. Chi decide di dare il mandato a più agenzie, infatti, rischia di andare incontro a due problematiche principali. Da un lato, nessuna agenzia potrebbe essere interessata a investire in un immobile che è in vendita anche presso altri concorrenti; dall’altro potrebbe emergere una dannosa tendenza al ribasso. Mi spiego: un potenziale acquirente, trovando l’immobile proposto da più parti, cercherebbe di ottenere il miglior prezzo possibile, trattando sull’importo a proprio vantaggio e a detrimento di chi vende. Tutto ciò prolungando addirittura i tempi di vendita o lasciando l’immobile invenduto e irrimediabilmente deprezzato». 

Affidare la propria casa a un’agenzia con un incarico in esclusiva è quindi una garanzia per vendere bene e in tempi rapidi. Ma come scegliere quella “giusta”? 

«Prima di tutto è necessario verificare che l’agenzia sappia valorizzare al meglio l’immobile – illustra Fontana -. A fronte dei nostri 20 anni di esperienza nel settore, dobbiamo considerare che il mercato è completamente cambiato e gli strumenti e le strategie per vendere gli immobili si sono evoluti. Oggi infatti, per valorizzare un’abitazione, un’agenzia non può assolutamente fare a meno di avvalersi di fotografi o videomaker professionisti che realizzino servizi foto e video di alta qualità. Sono necessari altresì architetti e progettisti che creino rendering 3D o interior designer che migliorino l’aspetto degli ambienti per renderli più appetibili». 

Saper promuovere l’immobile è il secondo elemento sostanziale che chi vende casa deve pretendere da un’agenzia competente. 

«È fondamentale verificare che l’agenzia investa sull’immobile con una promozione mirata – conclude Fontana -. Infatti, non basta destreggiarsi nel web per fare “pubblicità” inserendo, magari, annunci standard su tutti i siti immobiliari, oggi la tecnologia e la comunicazione sono fondamentali in ogni settore ed è richiesta una competenza maggiore sui social media e su Google per ideare campagne efficaci e orientate a individuare e raggiungere l’acquirente tipo. Molti sottovalutano o ignorano che il primo mese è cruciale per vendere un immobile e per questo diventa strettamente strategico studiare da subito un piano di comunicazione mirato che raggiunga il target preciso di cui si sono analizzate tutte le caratteristiche, come l’età, lo stile di vita o la capienza finanziaria, ad esempio. Noi che lo facciamo possiamo affermare che i risultati ce lo confermano: il 30% delle vendite si realizza entro le 2 settimane ed il 90% entro i tre mesi, con la piena soddisfazione di tutti». 

Contatti:  

https://mellonimmobiliare.it/
 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P