Matrimonio a tutti i costi: dal 30 luglio su Real Time 3

Matrimonio a tutti i costi: dal 30 luglio su Real Time

Arriva da domani, sabato 30 luglio 2022, alle 15.50 Matrimonio a tutti i costi che vede al timone la conduttrice e Destination Wedding Planner Michelle Carpente e che sarà trasmesso su Real Time (canale 31 del Digitale Terrestre). 

La guida tv di Real Time

Il format Matrimonio a tutti i costi

Il format prodotto dalla Carpente con la società SmartWed SRL, è ideato assieme a Gianluca Potenziani (già autori di “Matrimonio a Sorpresa” il one off andato in onda sempre su Real Time lo scorso maggio) è scritto a quattro mani con Luigi D’Anna.

Matrimonio a tutti costi è il nuovo format composto da quattro puntate (in onda ogni sabato), in cui una coppia diversa per ogni puntata è estremamente motivata a sposarsi ma deve fare i conti con un grande ostacolo: un budget a disposizione di soli 5.000€.

Con questa cifra, la Carpente cercherà di aiutare le coppie consigliando loro come poter risparmiare in base alle priorità degli sposi per le categorie relative a: abito, catering, location, fiori, fedi, musica ed intrattenimento.

L’unica voce importante in termini di costo che non è inclusa è quella relativa al viaggio di nozze, sul quale difficilmente si tende a risparmiare perché si tratta di una vera e propria “favola”, quella che segna ufficialmente l’inizio di una nuova vita insieme, con un itinerario che, seppur organizzato fin nei minimi dettagli, non rinuncia all’autenticità.

Il messaggio che il format vuole lanciare è: 

“Ci si può sposare sempre e comunque senza esser costretti a spendere cifre da capogiro. In che modo? Sicuramente grazie al concetto di sostenibilità fiori ed abiti potranno essere riutilizzati, ma non solo… È più facile organizzare matrimoni quando si ha a disposizione un budget ampio, meno facile è trovare delle soluzioni low cost, basta avere un po’ di fantasia e creatività e sapersi fidare dei consigli dei professionisti del settore, in grado di regalare ai futuri sposi un matrimonio originale, elegante e sostenibile partendo proprio dal matrimonio tradizionale”.

P