Gianpaolo Cannizzo, il dentista di Berlusconi rivela il segreto per denti perfetti

(Adnkronos) – Il Dottor Cannizzo dentista di vip su come avere un sorriso da divo di Hollywood  

Milano, 26 Luglio 2022. Una buona igiene orale non può prescindere dalle indicazioni di un esperto. Gianpaolo Cannizzo il dentista che nel suo studio di Milano cura vip, sportivi e volti noti della politica, è un esperto di sorrisi. 

“La salute dei nostri denti passa per tre momenti fondamentali che vanno necessariamente considerati insieme. Il primo ha a che fare con l’igiene orale personale, con quelle azioni che ognuno di noi dovrebbe compiere ogni giorno, più volte al giorno, per mantenere pulito il cavo orale nella sua totalità”, spiega Cannizzo. 

“Il secondo momento, invece, chiama in causa noi dentisti. È necessario che il paziente si rivolga al suo dentista di fiducia con una certa periodicità, non solo per effettuare pulizie professionali, ma anche per dei semplici controlli”, continua Cannizzo il dentista di
Berlusconi. “L’ultimo momento, infine, riguarda di nuovo il paziente in prima persona. Mi riferisco alla necessità di avere un corretto regime alimentare. Cibi e bevande influiscono molto sulla nostra salute dentale: controllando quello che ingeriamo possiamo tenere sotto controllo anche il benessere di denti e gengive”. 

Igiene orale personale, supporto specialistico e regime alimentare, quindi, sono i pilastri per un sorriso sano e bello. Tutti e tre vanno nella direzione della prevenzione: nel caso dei problemi dentali, come per qualunque altro disturbo, agire in maniera tempestiva e proattiva può fare la differenza. 

Cannizzo dentista di Berlusconi: denti sani con poche regole ma molta costanza
 

“Le tecniche per mantenere un sorriso da vip non hanno nessun segreto”, rivela finalmente Cannizzo dentista specializzato in estetica dentale. 

Il giusto dentifricio a seconda delle esigenze di ognuno (leggere bene l’etichetta è importante); uno spazzolino di media durezza, che non agisca con violenza sulle gengive ma sufficientemente duro da fare frizione, meglio ancora se ha delle setole specifiche per la pulizia della lingua; non dimenticare il filo interdentale, strumento troppo spesso sottovalutato, né il colluttorio, per una pulizia profonda di tutta la bocca.  

“Tutti devono dotarsi di questi strumenti, si tratta delle basi dell’igiene orale. A partire da lì, bisogna ricordarsi di farne uno tre volte al giorno, dopo ogni pasto, come specifica anche il Ministero della Salute. In questo modo è possibile evitare gli accumuli di residui di cibo tra i denti. Può sembrare una sciocchezza, ma oltre ad essere responsabili del cattivo odore dell’alito, questi diventano anche complici di problemi ben più seri, come carie e infezioni alle gengive”, spiega Cannizzo il dentista di Berlusconi. 

Accanto all’azione del singolo, poi, deve sempre collocarsi l’azione di un esperto: 

“La figura del dentista è fondamentale non solo nella fase di prevenzione, quando incammina il paziente sugli step da seguire. Un buon dentista è in grado di identificare i problemi man mano che si presentano e da qui viene l’importanza dei controlli periodici che sempre consigliamo di fare”, racconta Cannizzo. 

Inoltre, solo dal dentista è possibile eseguire una pulizia dentale professionale, di vitale importanza per un sorriso a prova di paparazzi. 

Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Insempra annuncia investimento strategico in Solena Materials

Articolo successivo

Progettazione, comunicazione, ufficio stampa Bronzi di Riace: HF4 firma strategia, press e design del cinquantenario del ritrovamento

Articoli correlati
P