Elezioni 2022, Tajani: “Io premier? Non sono candidato a nulla”

(Adnkronos) – Antonio Tajani a palazzo Chigi? “Non so quello che dice il Ppe, non sono candidato a nulla”. Taglia corto il coordinatore azzurro ospite di Agorà estate su Rai tre, sulle voci che lo vogliono candidato preferito del Ppe. “Ora è importante lavorare per presentare agli italiani un progetto per l’Italia del futuro”, spiega Tajani. 

Tajani smentisce l’esistenza di un’intesa per portare Silvio Berlusconi alla presidenza del Senato. “Ma che accordo, ma che patto, non ne abbiamo mai parlato…mi sembra veramente una bassezza” pensare che Berlusconi si metta a trattare sulla presidenza del Senato. “Berlusconi può fare tutto, ha fatto il presidente del Consiglio, è uno dei più grandi imprenditori italiani… Figuriamoci se si mette a trattare sulla presidenza del Senato, mi pare un po’ riduttivo”.  

Forza Italia perde pezzi, a partire dagli addii di Brunetta e Mariastella Gelmini- “Se non si è d’accordo con le scelte del proprio partito, non si passa nel campo avverso, non riesco a concepirlo, mi pare ben poco coerente. Io se non fossi d’accordo con il mio partito me ne andrei, tornerei a casa…ma non passerei mai nel campo contro il quale ho fatto campagne elettorali. Passare da fare il ministro di Fi a fare il piccolo comprimario della sinistra…”, afferma. Quanto alle critiche alla linea di Fi mosse da Gelmini, il coordinatore azzurro replica: ”Ricordo che il capodelegazione di Forza Italia al governo era proprio Stella Gelmini…”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Premio Demetra, il ruolo del libro per formare la coscienza ambientale

Articolo successivo

Caldo record in Italia, bollino rosso in 19 città: da domani tregua

Articoli correlati
P