Tumori, Ciceri: “CAR-T nuova frontiera contro linfoma, leucemia linfoblastica e mieloma”

(Adnkronos) – “Le CAR-T sono l’ultima frontiera dell’immunoterapia. I T sono i linfociti in grado di uccidere il tumore, noi siamo in grado di armarli di un recettore contro un antigene specifico di un tumore. Il CAR è un antigene chimerico che in un modo altamente efficiente riconosce il tumore e permette al linfocita di ucciderlo. Oggi questa nuova frontiera è in grado di curare pazienti con linfoma, leucemia linfoblasica e mieloma altrimenti incurabili, realizzando delle definitive eradicazioni della malattia dal corpo in pazienti che non avevano risposto ad altre terapie. La terapia con CAR-T è oggi in più farmaci registrati per la cura di linfomi diffusi a grandi cellule, altre forme di linfoma, la leucemia linfoblastica e il mieloma. Nella prospettiva immediata futura c’è lo sviluppo degli stessi CAR-T contro tumori solidi e altre forme di tumori ematologici. Ci aspettiamo di estendere a queste altre malattie gli stessi risultati curativi che abbiamo dimostrato fino a oggi”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Pregliasco: "Una persona con Omicron 5 può contagiarne altre 15-17"

Articolo successivo

Tumori, Toro (AIL): “Fondamentale alleanza con ematologia italiana”

Articoli correlati
P