Scissione 5 Stelle, Fico: “E’ operazione strumentale di potere”

(Adnkronos) – “La scissione, che è il passato e non interessa a nessuno, avviene con una strumentalità politica senza precedenti. E’ una operazione di potere, non politica. Sono contento e tranquillo… Oggi siamo ancora più forti di prima”, dice ai cronisti il presidente della Camera Roberto Fico dopo il pranzo con Giuseppe Conte e gli altri big M5S all’indomani dell’addio di Luigi Di maio ai 5 Stelle e la nascita del nuovo gruppo ‘Insieme per il futuro’. 

“Le scissioni sono il grande classico, una grande banalità della politica che allontana i cittadini dalle istituzioni aggiunge – afferma ancora Fico – Dobbiamo guardare alle tematiche fondanti, perché i problemi dei cittadini sono davvero tanti”.  

“Siamo assolutamente tranquilli, al lavoro, il Movimento è la mia, la nostra casa. E’ la casa di tanti cittadini che l’hanno votato”, sottolinea. Per quanto riguarda “la mia regione, la Campania, già la settimana prossima faremo una riunione con tutti gli eletti per focalizzarci su tanti argomenti” per risolvere i problemi dei cittadini. 

La competizione con Di Maio in Campania? “Nessuna competizione, non c’era neanche prima perché siamo in un collegio elettorale diverso. E’ una stupidaggine”, dice.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Scissione M5S, Brugnaro: "Di Maio? Se fa 'partito del sì' ci avrà al suo fianco"

Articolo successivo

Covid oggi Italia, 53.905 contagi e 50 morti: bollettino 22 giugno

Articoli correlati
P