Riassunto: Moody’s Analytics: prassi più solide di mitigazione dei rischi ESG correlate a migliori rendimenti per gli azionisti

LONDRA–(BUSINESS WIRE)–Le aziende che sviluppano pratiche ESG (Environmental, Social, and Governance, ovvero criteri ambientali, sociali e di governance aziendale) più responsabili e si impegnano a mitigare i rischi ESG incontrano meno vertenze in ambito ESG e generano migliori rendimenti per gli azionisti. Questi sono i risultati principali di due nuovi studi pubblicati da Moody’s Analytics che dimostrano che le politiche e le azioni in ambito di gestione del rischio ESG e i punteggi ESG che li misurano contengono informazioni rilevanti dal punto di vista finanziario per gli investitori.

Utilizzando dati provenienti da Moody’s ESG Solutions e RepRisk, società di scienza dei dati ESG specializzata in valutazione dei rischi ESG e condotta aziendale, la ricerca traccia una linea diretta tra gli eventi ESG controversi oggettivamente misurabili – come una fuoriuscita di sostanze chimiche (ambientale), l’uso di lavoro minorile (sociale) o casi di corruzione e concussione (governance) – e il loro impatto sull’attività e sugli azionisti.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Tracy Fine

Moody’s Analytics – Comunicazioni

+1.415.874.6013

Tracy.fine@moodys.com

Total
0
Shares
Articolo precedente

Terrorismo, scoperta a Napoli rete documenti falsi: 4 arresti

Articolo successivo

U-Mask: un caso di studio sul futuro delle mascherine

Articoli correlati
P