Riassunto: easyJet si aggiudica vantaggi ecologici e operativi in qualità di prima compagnia aerea aderente al programma Iris di Inmarsat e dell’ESA

La rivoluzionaria tecnologia consente di ottimizzare lo spazio aereo per alleviarne il congestionamento e favorirne la crescita futura, riducendo al contempo ritardi, consumo di carburante ed emissioni delle linee aeree

LONDRA–(BUSINESS WIRE)–easyJet oggi è stata annunciata come prima compagnia aerea a sottoscrivere l’innovativo programma Iris, di Inmarsat e dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), che sfrutta la più recente tecnologia satellitare per modernizzare la gestione del traffico aereo (ATM).

easyJet, tra le principali linee aeree europee, svolgerà un ruolo centrale nel programma Iris, che consente la collaborazione in tempo reale tra piloti, controllori del traffico aereo e centri operativi delle compagnie aeree tramite connessioni dati sicure e con grande ampiezza di banda. Il risultato è la riduzione al minimo dei ritardi, i tagli sul consumo di carburante e il minor impatto ambientale delle aviolinee, parallelamente al miglior utilizzo dello spazio aereo, per snellire il congestionamento e favorire la crescita futura.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Jonathan Sinnatt/Matthew Knowles

Corporate Communications

Tel: +44 (0) 7889 605 272 / +44 (0) 7725 475 507

press@inmarsat.com

Alex Holt

Marketing Business Partner, Inmarsat Aviation

Tel: +44 (0) 7716089372

alex.holt@inmarsat.com

Total
0
Shares
Articolo precedente

Scissione 5 Stelle, 'effetto Di Maio' in Campania

Articolo successivo

AFWERX, il braccio dedicato all'innovazione dell'U.S. Air Force, assegna a Transcend Air un contratto STTR di fase II

Articoli correlati
P