Pmi: Gianmarco Dotta confermato presidente di Assoconfidi

(Adnkronos) – Gianmarco Dotta confermato presidente di Assoconfidi, l’associazione che rappresenta le federazioni a cui aderiscono i Confidi italiani di tutti i settori economici. Già vicepresidente di Confidi Sardegna e presidente di Intergaranzia Italia, Dotta è stato rieletto questa mattina dal Comitato dei presidenti delle Federazioni. La conferma dell’imprenditore sardo alla guida di Assoconfidi avviene in un momento delicato e molto importante sia per l’economia del nostro Paese, sia per il Sistema dei Confidi. Assoconfidi è l’associazione a cui aderiscono le 6 Federazioni espressione delle Associazioni datoriali rappresentative del sistema dei Confidi italiani, e che rappresenta oltre 200 strutture, ossia la quasi totalità dei soggetti operanti sul mercato che detengono complessivamente oltre 9,6 miliardi di garanzie in essere rilasciate a favore di 900mila di micro, piccole e medie imprese. 

Gianmarco Dotta, dopo aver ringraziato il Comitato dei presidenti Assoconfidi per la conferma e per la fiducia, si è dichiarato pronto a raccogliere la sfida che attende il mondo dei confidi nel prossimo futuro: continuare ad essere una leva importante a sostegno delle Pmi italiane, favorendo quel sistema di complementarità tra risorse pubbliche e private che può rappresentare un unicum nel panorama europeo.  

Contestualmente, è stato nominato coordinatore del comitato tecnico di Assoconfidi, Saverio Tani. “Il Sistema dei Confidi -ha sottolineato Dotta a margine della sua rielezione alla guida di Assoconfidi- continuerà a garantire vicinanza alle imprese e conoscenza diretta delle esigenze di liquidità dei sistemi produttivi territoriali. Proseguirà, senza sosta, la nostra attività di supporto alle pmi ancor più in questa fase storica, non certo in competizione bensì in rapporto di complementarità con la garanzia pubblica e col sistema bancario per favorire le micro e piccole imprese nell’ accesso al credito”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Stefano Tacconi scrive biglietto a moglie e figli: "Fra poco insieme"

Articolo successivo

Di Battista: "Scissione? Frutto decisione di entrare in governo Draghi"

Articoli correlati
P