Mondiali Budapest 2022, chi è Benedetta Pilato: la baby d’oro

(Adnkronos) – Benedetta Pilato baby d’oro ai Mondiali di nuoto di Budapest 2022. L’azzurra trionfa nei 100 rana conquistando la medaglia d’oro con in 1’05″93 bruciando sul traguardo la tedesca Anna Elendt (1’05″98) e la lituana Ruta Meilutyte (1’06″02). E’ un titolo mondiale da ‘primato’: l’Italia non aveva mai avuto una campionessa del mondo minorenne. La più giovane iridata del nuoto era Novella Calligaris che il 9 settembre 1973 vinceva gli 800 col record del mondo di 8’52″97 a 19 anni ancora da compiere. Benedetta Pilato era già diventata l’atleta italiana più giovane a conquistare una medaglia iridata con l’argento nei 50 rana a Gwangju 2019 a 14 anni. 

Benedetta Pilato è nata a Taranto il 18 gennaio 2005. Ha preso confidenza con la piscina nuotando per la Mediterraneo Sport SSD. Ora è tesserata per il Canottieri Aniene ed è allenata da Vito D’Onghia, suo storico tecnico. La crescita dell’atleta è fotografata dai tempi ottenuti nei 100 rana, la gara ‘mondiale, negli ultimi anni. Dal crono di 1’08”21 del 2018-2019 si passa a 1’07”06 del 2019-2020. Quindi, 1’05”84 nel 2020-2021 fino a 1’05”70 del 2021-2022: in pratica, Pilato ha limato 1” a stagione fino all’exploit odierno. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Centrodestra, Berlusconi: "Deve essere unito, basta discussioni su leadership"

Articolo successivo

Ben Stiller a Kiev da Zelensky: "Grande attore ed eroe" - Video

Articoli correlati
P