Ligabue scalda i motori per Campovolo

(Adnkronos) – Tre ore di musica dal vivo, per un totale di 103.195 biglietti staccati e 7 super ospiti che si alterneranno sul palco. Sono alcuni dei numeri monster dall’atteso live di Ligabue ‘Trent’anni in un (nuovo) giorno’, con il quale il rocker di Correggio sabato prossimo festeggerà tre decenni di carriera, inaugurando la Rcf Arena di Reggio Emilia. A Campovolo, si sa, Liga gioca in casa, visto che in passato ha già battuto ogni record possibile tra incassi e presenze. Come per ogni compleanno che si rispetti, Ligabue ha fatto le cose in grande. 32 gli anni passati dall’album d’esordio ‘Ligabue’ (1990), nel mezzo 7 libri, un totale di 23 album, 3 film, 800 concerti, una pandemia, e la voglia, come non mai, di tornare a riabbracciare il suo pubblico. 

Tra 48 ore Liga tornerà sul palco dopo il rinvio del live, a causa del Covid, accompagnato dai musicisti che hanno condiviso con lui gli ultimi 30 anni su e già dal palco: Il Gruppo (Fede Poggipollini alla chitarra e Niccolò Bossini alla chitarra, Max Cottafavi alla chitarra, Luciano Luisi alle tastiere, Ivano Zanotti alla batteria, Davide Pezzin al basso, i ClanDestino (Max Cottafavi alla chitarra, Giò Marani alle tastiere, Gianfranco Fornaciari alle tastiere, Gigi Cavalli Cocchi alla batteria, Mirco Consolini al basso) e La Banda (Fede Poggipollini alla chitarra, Mel Previte alla chitarra, Luciano Luisi alle tastiere, Robby Pellati alla batteria e Antonio Righetti al basso). 

L’artista aveva previsto inizialmente un tour nei club europei ma per evitare problemi legati al Covid è stato annullato. Il rocker ha invitato quindi qualche migliaia di fan che aveva già comprato il biglietto alle prove di oggi, durante le quali proverà la scaletta. Sempre oggi in prefettura di Reggio Ligabue è stato insignito del titolo di ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica. Presente anche Orietta Berti, nominata commendatore dell’ordine al merito della Repubblica. Quanto alla logistica, sabato i cancelli apriranno alle 10 per gli iscritti al Bar Mario, storico fanclub di Ligabue e alle 11 per il resto del pubblico mentre il concerto inizierà alle 21. 

Sul palco con Liga alcuni big della musica italiana e amici del cantante che duetteranno con lui. Tra i nomi annunciati Eugenio Finardi, Elisa, Piero Pelù, Loredana Bertè, Gazzelle, Francesco De Gregori, Mauro Pagani.  Gli organizzatori hanno deciso inoltre di tenere da parte 1.000 biglietti Red Zone per ‘30 anni in un giorno’, evento in data unica e sold out in poche settimane, per ribadire ancora una volta la totale distanza dal ‘secondary ticketing market’. Questi 1.000 biglietti saranno in vendita da oggi su www.ticketone.it e punti di vendita abituali. 

Dopo l’evento a Campovolo, Ligabue tornerà live a settembre con cinque concerti all’Arena di Verona: il 27, 29 e 30 settembre e l’1 e 3 ottobre. A ottobre poi l’artista sarà protagonista di quattro concerti nelle principali città europee: 26 ottobre al Razzmatazz di Barcellona (recupero del 20 maggio), 28 ottobre al Cirque Royal di Bruxelles (recupero del 25 maggio), il 30 ottobre al Bataclan di Parigi (recupero del 26 maggio), il 31 ottobre al 02 Shepherd’s Bush Empire di Londra (recupero del 22 maggio). 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Col parapendio da Monte Calvanella ma precipita sugli alberi

Articolo successivo

M5S, l'ex iena Giarrusso bussa alla Lega

Articoli correlati
P