Libia, 20 migranti morti di sete nel deserto

(Adnkronos) – Le autorità libiche hanno confermato oggi il ritrovamento dei corpi di 20 migranti “morti di sete” nel deserto. I migranti si trovavano a bordo di un veicolo che si è fermato nel deserto del Sahara a causa di una avaria, 310 km a sud di Kufra, dopo aver varcato il confine in provenienza dal Ciad.  

Il ritrovamento è stato reso noto su Facebook dal Servizio Ambulanze ed emergenze di Kufra. I corpi sono stati consegnati alle autorità competenti per la loro sepoltura, si legge ancora sul messaggio. Non sono stati forniti altri dettagli sui migranti, morti durante il pericoloso viaggio per raggiungere e attraversare il Mediterraneo, verso l’Europa.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Warwick consolidates Mayfair collection with Green Street portfolio addition

Articolo successivo

Superbonus, FederlegnoArredo: "Sbloccare la cessione dei crediti"

Articoli correlati
P