I cinque titoli peggiori del Ftse Mib, scivola Saipem

(Adnkronos) – Saipem affonda a Piazza Affari e guida la classifica dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib. Il titolo del gruppo scivola del 16,94% dopo il via libera del cda all’aumento di capitale in via inscindibile per 2 miliardi di euro. Seguono Italgas, che cede il 4,68%, Tenaris (-4,67%) e A2A (-4,48%). Interpump chiude la classifica dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib, con una flessione del 4,31%. Sempre sul paniere principale della Borsa di Milano registrano ribassi oltre i tre punti percentuali Stm, Hera, Eni, Enel e Leonardo.  

Le borse europee proseguono una seduta difficile zavorrate dal calo del prezzo del petrolio. A Milano il Ftse Mib cede il 2,21% a 21.602 punti, mentre lo spread Btp-Bund viaggia in rialzo a 203 punti. Londra perde l’1,26%, Francoforte cede il 2,02% e Parigi l’1,83%. Fra le materie prime il greggio cede oltre cinque punti percentuali, con il Wti a 103,4 dollari al barile e il Brent a 108,8 dollari.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ucraina, Bielorussia: al via esercitazioni vicino al confine

Articolo successivo

Draghi: "Ucraina si deve difendere, ecco perché armi e sanzioni" - Video

Articoli correlati
P