Damiano: ‘Uscire da schemi tradizionali rinnovare contratti quando scadono’

(Adnkronos) – “Bisogna uscire dagli schemi tradizionali che vedono contratti buoni e contratti cattivi, però abbiamo i contratti storici e quelli dei sindacati autonomi. I contratti bisognerebbe rinnovarli quando scadono anche se c’è l’indennità di vacanza contrattuale”. A dirlo al Festival del lavoro Cesare Damiano, già ministro del Lavoro e componente cda Inail, intervenendo all’evento ‘La contrattazione di qualità è rappresentatività’. 

“Bisogna – auspica – che il governo nel Pnrr intervenga sul cuneo fiscale. In modo da non caricare sul datore di lavoro i costi”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Berlusconi: "Tornerò in campo, a politiche saremo sopra 20%"

Articolo successivo

Fratelli d'Italia, il bilancio: conti in attivo per Meloni

Articoli correlati
P