Covid oggi Abruzzo, 477 contagi e 6 morti: bollettino 1 giugno 3

Covid oggi Abruzzo, 477 contagi e 6 morti: bollettino 1 giugno

(Adnkronos) – Sono 477 i nuovi contagi da covid in Abruzzo secondo il bollettio di oggi, 1 giugno. Si registrano inoltre altri 6 morti. Il totale dei casi positivi dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – è di 406.349. Dei positivi odierni, 335 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi (di età compresa tra 71 e 88 anni, 1 in provincia di Chieti, 1 in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Pescara, 1 residente fuori regione e 1 risalente ai giorni scorsi, ma comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3.330.Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel numero dei casi positivi sono compresi anche 383831 dimessi/guariti (+1827 rispetto a ieri). 

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 19.188 (-1.356 rispetto a ieri). Nel totale sono ricompresi anche 2.218 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche. 182 pazienti (-16 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 8 (-2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 18998 (-1338 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1.785 tamponi molecolari (2.331.384 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3.329 test antigenici (3.746.802). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 9.32 per cento.Del totale dei casi positivi, 84437 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+96 rispetto a ieri), 115829 in provincia di Chieti (+161), 94012 in provincia di Pescara (+79), 100319 in provincia di Teramo (+93), 7940 fuori regione (+9) e 3812 (+39) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P