Cashback: l’iniziativa marketing che aiuta le famiglie, come sfruttarla?

(Adnkronos) –
Varese, 20/06/2022 – Al di là dell’esperienza del cashback di Stato, che ha permesso a tanti italiani di conoscere questo strumento imparando a utilizzarlo nella loro vita quotidiana, questo mezzo veniva già utilizzato dalle aziende da tempo per andare incontro alla necessità di risparmio delle famiglie. 

 

Il cashback infatti, è in uso da diverso tempo: arriva dagli Stati Uniti dove è stato inventato ormai oltre 10 anni fa. Paesi come Regno Unito e Spagna sono stati fra i primi ad adottarlo e ora anche in Italia sta finalmente prendendo piede in modo deciso. 

 

Se ne fa uso con successo da tempo perché consente di offrire un vantaggio tangibile ai consumatori attraverso un rimborso in denaro a fronte di acquisti effettuati in negozi convenzionati.  

Generalmente la percentuale di rimborso sull’acquisto va dall’1 al 5% e il denaro viene restituito in vari modi: con bonifico bancario sul conto corrente del cliente, tramite accredito diretto sulla carta di credito o con PayPal. 

La componente della restituzione del denaro è quella che rende vincente questa strategia perché viene visto come un vantaggio più forte rispetto al tradizionale sconto. 

Per sapere di più su come organizzare un cashback promozionale, l’ideale è rivolgersi a un’agenzia specializzata in concorsi cashback!
 

Come funziona il cashback
 

Il cashback viene proposto in modi diversi: può essere basato su una piattaforma di affiliazione che aggrega punti vendita differenti o come iniziativa di una singola azienda per proporre i propri prodotti o servizi. 

Generalmente le piattaforme aggregano grandi numeri di brand e si avvalgono di App e di profili social per aggiornare i propri clienti sulle offerte disponibili che spesso si sommano ai vantaggi già ottenibili tramite il cashback. 

Ma il cashback non riguarda solo il mondo digitale: anche nei negozi fisici è possibile sfruttarne i benefici coinvolgendo un pubblico molto più ampio.  

Anche piccoli negozi locali si sono avvicinati a questo strumento persino gastronomie, gelaterie e bar lo utilizzano per favorire i propri clienti. 

La numerosità e varietà di tipologia di attività che partecipano a queste iniziative cresce ogni giorno: servizi alla persona come studi medici, fisioterapici e dentistici ma anche piccoli artigiani come idraulici, imbianchini ed elettricisti.  

Un altro modo che viene utilizzato per rimborsare il cliente è quello di offrire delle gift card promozionali che possono essere utilizzate in più contesti oppure in specifici shop. 

Il vantaggio per i consumatori diventa sempre più evidente e, grazie alla famigliarità acquisita attraverso l’iniziativa del cashback di Stato, oggi questa modalità è ormai entrata a pieno titolo fra le nostre abitudini di acquisto e, soprattutto, di risparmio. 

Per tutte le informazioni:
 

PROMOSFERA S.r.l. – Via XXV Aprile 56, 21011 Casorate Sempione (VA) 

Tel: +39 0331 252144  

e-mail: info@promosfera.it 

website:
https://www.promosfera.it/
 

Agenzia Stampa:
 

Yourdigitalweb: https://www.yourdigitalweb.com/
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Peugeot Landtrek: in arrivo anche sul mercato europeo?

Articolo successivo

Intolleranza al nichel? Impara a gestirla grazie ai consigli di Nonna Paperina!

Articoli correlati
P