Zelensky: “Contro Ucraina più di 2mila missili da inizio guerra”

(Adnkronos) – Nella guerra contro l’Ucraina le forze russe hanno usato 2.014 missili contro diversi obiettivi. E dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina sono stati registrati 2.682 attacchi aerei. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un intervento nelle scorse ore. “Ognuna di queste operazioni significa la morte della nostra gente, la distruzione delle nostre infrastrutture”, ha incalzato, denunciando gravi danni per le strutture sanitarie del Paese. “Ad oggi – ha affermato – le truppe russe ne hanno distrutte o danneggiate quasi 400”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

"Fai la brava o ti ammazzo": picchiano 20enne, tre denunciate

Articolo successivo

Nave Moskva, "da intelligence Usa informazioni a Kiev per colpirla"

Articoli correlati
P