Ucraina, Salvini: “Mai chiesto visto per Russia, ma andrei a Mosca per la pace”

(Adnkronos) – “Mai chiesto il visto per la Russia, ma ribadisco che se potessi essere utile per la pace farei qualsiasi cosa. Se il mio andare a Mosca servisse per fermare la guerra ci andrei subito, come andrei subito a Washington”. Lo dice Matteo Salvini, ospite di Radio Capital. Dopo due mesi e mezzo bisogna chiedersi cosa avvicina la pace e cosa la allontana. Spero che tutti abbiano la stessa voce di pace del Papa”, conclude il leader della Lega. 

“Guerini? Dopo due mesi e mezzo domandiamoci a chi stanno andando queste armi. Difendere l’Uraina è doveroso, ma penso che lo stesso popolo abbia disperatamente voglia di cessate il fuoco, di pace”, dice poi Salvini dopo le parole del ministro della Difesa italiano di ieri in audizione alla Camera. 

“Spiegatemi la differenza tra offensivo e difensivo, dopo migliaia di morti è giunto il momento di costringere Russia e Ucraina a sedersi a un tavolo”, conclude. 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

SICPA AND THE BATAILLON DE MARINS-POMPIERS DE MARSEILLE ARE TESTING AN INNOVATIVE SOLUTION FOR DETECTING PATHOGENS IN AIRCRAFT WASTEWATER

Articolo successivo

Mariupol, "via da città e Azovstal altri 500 civili"

Articoli correlati
P