Ucraina, raid contro scuola nel Luhansk: si scava tra le macerie

(Adnkronos) – Due morti e almeno 60 dispersi sotto le macerie per l’attacco aereo lanciato ieri dalle truppe russe contro una scuola nella regione di Luhansk, nell’Ucraina orientale. Lo ha riferito Serhiy Hayday, capo dell’amministrazione militare regionale, aggiungendo che 30 persone che si rifugiavano nella scuola sono state salvate. Di queste, sette sono rimaste ferite. La scuola, che si trova nel villaggio di Bilohorivka, era usata come rifugio e all’interno, momento del raid, si trovavano circa 90 persone. 

I corpi di due persone sono stati trovati tra le macerie, ha detto Hayday in un post di Telegram oggi, aggiungendo che è “probabile che tutte le 60 persone rimaste sotto le macerie dell’edificio siano state uccise”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Pregliasco: "Reinfezioni preoccupanti, in autunno rischio altra ondata"

Articolo successivo

Scene da un matrimonio: la puntata di domenica 8 maggio

Articoli correlati
P