Ucraina, Pentagono: “Nazisti? Parole Putin ridicole”

(Adnkronos) – “Chi c’è in Ucraina? Gli ucraini, non i nazisti. Si tratta di un’affermazione ridicola”. Lo ha dichiarato in un punto stampa il portavoce del Pentagono, John Kirby, definendo “ridicolo” quanto dichiarato dal presidente russo Vladimir Putin in occasione della Giornata della Vittoria.  

Lo stesso ha, poi, dichiarato che ci sono “indicazioni” di ucraini trasferiti in Russia contro la loro volontà. Azioni che, definisce, “immorali”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Riassunto: ONWARD annuncia l'arruolamento del primo paziente nello studio HemON e l'utilizzo first-in-human del suo neurostimolatore impiantabile ARCIM

Articolo successivo

Sondaggi politici, Fratelli d'Italia cresce e Pd cala

Articoli correlati
P