Ucraina, intelligence Kiev: "Cremlino punisce responsabili sconfitte militari" 3

Ucraina, intelligence Kiev: “Cremlino punisce responsabili sconfitte militari”

(Adnkronos) –
Guerra Ucraina-Russia, il Cremlino punisce i responsabili delle sconfitte militari nel Paese aggredito. Lo ha scritto su Facebook la direzione principale dell’intelligence del ministero della Difesa ucraino, secondo cui “il Cremlino punisce in modo dimostrativo i comandanti anche per ridurre le conseguenze della propria futura responsabilità politica e penale, incolpando per tutti i fallimenti e le sconfitte i comandanti delle unità e delle formazioni di occupazione”. 

“La leadership del Paese occupante – commenta l’intelligence di Kiev – ha iniziato la ricerca dei colpevoli nelle ‘migliori tradizioni staliniste’. In particolare, per la perdita dell’incrociatore russo della flotta del Mar Nero ‘Mosca’ è stato arrestato il comandante, il vice ammiraglio Igor Osipov, e sono state avviate azioni investigative anche contro il suo primo vice ammiraglio, Serhiy Pinchuk”.  

“Inoltre – prosegue il comunicato – Vladislav Yershov, che comandava la sesta armata delle forze russe, è stato rimosso dall’incarico per perdite senza precedenti di personale, armi ed equipaggiamento militare. Sempre per gli stessi motivi, è stato rimosso un comandante di un distretto militare occidentale, il tenente generale Serhiy Kisel. Anche il maggiore generale Arkady Marzoev è stato rimosso dalla carica di comandante del 22° corpo d’armata del distretto militare meridionale in Crimea a causa dell’esecuzione insoddisfacente dei compiti stabiliti, oltre al colonnello Mikhail Ponomarev, anch’egli rimosso dai suoi incarichi”. 

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P